Avviatore auto

Avviatore Auto

Godere della disponibilità di una batteria auto significa estendere la propria copertura anche in caso di intemperie o guasti inaspettati.

Con il passare del tempo infatti i veicoli più datati vedono aumentare la propria sensibilità a sbalzi di tensione esterni risentendone maggiormente.

Per questi motivi avere a bordo un avviatore per la batteria della propria auto equivale ad una sicurezza in più.

A tal proposito proponiamo oggi 3 prodotti selezionati personalmente in base a caratteristiche e affidabilità.

I prodotti suggeriti potranno quindi garantirvi la massima efficienza e protezione da possibili problemi con la batteria della vostra auto.

I migliori avviatori per auto

Dopo numerosi test ed esami effettuati personalmente sugli articoli che andremo a proporvi, abbiamo delineato una lista accurata e rivista dei migliori prodotti oggi disponibili sul mercato.

Per questa lista abbiamo selezionato quei prodotti che meglio di altri permettono di poter porre rimedio al problema.

Nella scelta abbiamo messo in conto vari fattori legati alle prestazioni, alla portabilità e alla durata nel tempo.

Cercando di convogliare la selezione verso il miglior connubio.

I migliori prodotti sono quindi:

• YABER Avviatore Batteria Auto

• TACKLIFE T8 Avviatore di Emergenza

• BuTure Avviatore Batteria Auto

Andremo perciò ad esporre le varie caratteristiche inerenti questi 3 prodotti in modo da evidenziare la migliore scelta per le vostre rispettive esigenze.

YABER Avviatore Batteria Auto

L’avviatore per batteria auto di Yaber rappresenta, sotto molti punti di vista e analisi, la scelta migliore per cercare di risolvere possibili malfunzionamenti inerenti all’avviamento della vostra auto.

Il prodotto proposto da quest’azienda è il risultato di un’accurata produzione di avviatori e starter per auto che riesce a combinare prestazioni e affidabilità.

Al fine di garantire un alto grado di garanzia nella risoluzione di problemi elettrici Yaber presenta il suo prodotto di punta.

La casa produttrice ha voluto infatti soddisfare tutte le esigenze dei propri utenti inserendo in un solo oggetto tutte le tecnologie che possono tornare utili in caso di guasto alla batteria.

In questo campo infatti, tutti i guidatori sono consapevoli dell’importanza derivata dal possesso di uno strumento di questo tipo.

In caso di batteria scarica, alternativamente al soccorso stradale, si tenta di chiedere aiuto ad altri cercando di collegare un’altra batteria per avviare la propria.

Un’operazione questa che sconsigliamo vivamente sotto molti profili, uno tra tutti: la sicurezza.

Avendo un avviatore come questo a bordo invece si potrà contare su un valido strumento per non rimanere mai fermi.

La compattezza è il primo traguardo raggiunto da Yaber che presenta il suo prodotto attraverso una struttura decisamente ridotta e non ingombrante.

Non si superano di molto le dimensioni di uno smartphone mentre nel peso non si supera il chilo.

Quest’avviatore è quindi fatto per essere comodamente riposto nei vari ripostigli dell’auto senza un eccessivo ingombro.

Non solo compattezza ma anche potenza e prestazioni.

La corrente di picco è stata registrata, nei vari test da noi effettuati, sui 2500 Ampere.

Un valore degno di nota soprattutto se comparato alle sue dimensioni e alla concorrenza.

Il caricatore risulta compatibile con tutti i veicoli a 12 volt sia a benzina che a diesel.

Lo starter è completo di indicatore digitale per la carica dal quale potrete monitorare costantemente la percentuale disponibile oltre a possibili malfunzionamenti nel flusso di corrente in entrata e in uscita.

Nelle varie prove e nei test effettuati abbiamo registrato la necessità di una ricarica ogni 3 mesi.

Compattezza e prestazioni sono corredate anche da una generale qualità costruttiva resistente agli urti e alla polvere.

L’avviatore è munito anche di 2 porte USB-OUT e di una porta USB-C da utilizzare per caricare i propri smartphone in caso di emergenza.

Yaber ha voluto inoltre inserire la possibilità di caricare, per i dispositivi compatibili, vari strumenti attraverso la tecnologia wireless.

Tutto quello che serve quindi per poter operare in casi di necessità e in ogni condizione di luce in quanto il caricatore ha anche una comoda torcia a LED per illuminare qualora il guasto si manifesti di notte.

Caratteristiche tecniche:

  • Qualità costruttiva invidiabile
  • Compattezza e comodità d’utilizzo
  • Disponibilità di un alto voltaggio
  • Disponibilità di torcia LED
  • Carica wireless
  • 2 porte USB + 1 porta USB-C
YABER [2021 Upgrade] Avviatore Emergenza per Auto, 2500A 23800mAh Avviatore Batteria Auto (Adatto a Tutti i Veicoli a Benzina o 8.0L Diesel), 10W Caricatore Wireless con Torcia LED, Tipo C
  • 🚗【CARICABATTERIE WIRELESS DA 10 W】 YR800 avviatore batteria auto con caricabatterie wireless da 10 W ti consente di utilizzare il modo più veloce di ricarica, posizionando semplicemente il tuo smartphone sullo starter e il gioco è fatto.
  • 🚗【CARICABATTERIE ESTERNO PORTATILE 】Questo avviatore emergenza per auto è dotato di due uscite USB con cui è possibile caricare più dispositivi mobili. Una porta è anche a carica veloce(USB1 QC3. 0 5 V 3A / 9 V 2A / 12 V 1, 5 A , USB2 (5 V 2, 4 A).
  • 🚗【2500A POTENTE AVVIATORE AUTO】YABER avviatore batteria auto avviare veicoli a 12V (Tutti i Veicoli a Benzina o 8.0L Diesel) in pochi secondi. Adatto per la tua auto, camion, moto, barca, camper o trattore e così via. Inoltre, ha dimensioni molto contenute ed è, per questo, facile da trasportare o da tenere nel bagagliaio in caso di emergenza.
  • 🚗【FUNZIONI DI EMERGENZA】Questo booster avviamento auto può, inoltre, funzionare come torcia e spia luminosa. Ha una bussola d'emergenza e lo schermo LCD mostra la potenza rimanente e lo stato operativo dell'avviatore di avviamento. Le punte affilate in acciaio inossidabile possono rompere i finestrini del veicolo in caso di emergenza.
  • 🚗【MORSETTI JUMPER INTELLIGENTI】I morsetti intelligenti sono potenziati con protezione da inversione di polarità, protezione da sovracorrente, protezione da sovraccarico, protezione da sovratensione, protezione da sovraccarica, in modo da renderlo più sicuro rispetto ad altri clip.

TACKLIFE T8 Avviatore di Emergenza

Nel settore degli avviatori per batterie auto, Tacklife rappresenta una valida alternativa alla prima scelta proposta.

Il Tacklife T8 è infatti una seconda scelta che in qualche modo ha mantenuto alti gli standard richiesti dai nostri test in più ambiti.

Partiamo quindi dalla caratteristica che più di altre può essere garante di un intervento tempestivo: la disponibilità di carica.

Questo caricatore presenta una disponibilità di carica di 800 Ampere racchiusi in un potente ma compatto oggetto.

Tacklife sa quanto sia importante la compattezza nel settore degli avviatori di batteria per auto.

Per questi motivi ha voluto mettere in campo un oggetto come questo.

Grazie alle dimensioni ridotte infatti quest’avviatore potrà essere riposto nel porta oggetti della macchina o nei ripostigli del bagagliaio.

Grazie a questa disponibilità di potenza questo caricatore ha confermato, nei nostri test, di poter avviare vari mezzi tra cui auto, SUV, camion o furgoni con avviamento a 12 Volt.

L’autonomia registrata in fase di test ha fatto emergere un dato interessante: con una carica completa si possono effettuare fino a 30 avvii.

La casa produttrice ha voluto dedicare un’attenzione maggiore all’autonomia del caricatore inserendo la possibilità di spegnere manualmente il Tacklife T8 per prolungarne la durata.

Abbiamo testato con successo questa funzione, constatandone l’utilità.

Attraverso questo utilizzo infatti il caricatore supera la normale autonomia di 3 mesi coprendo l’intero anno.

Abbiamo notato non solo compattezza e autonomia ma anche qualità nella realizzazione del prodotto e nelle varie componenti.

I vari morsetti sono infatti studiati per poter conferire un utilizzo ergonomico ed intuitivo dell’avviatore.

Tutte le operazioni potranno essere facilmente monitorate dal comodo schermo LCD.

Una funzione interessante è rappresentata dalla possibilità di segnalare un’eventuale anomalia.

In questo modo quest’avviatore segnalerà possibili problemi della corrente o nella tensione all’interno della batteria attraverso un segnale luminoso lampeggiante.

Non mancano tutte le tecnologie che fanno da cornice e che possono tornare utili in molte situazioni come la disponibilità di un’illuminazione adeguata che viene soddisfatta dalla torcia a LED integrata, e alla necessità di caricare vari dispositivi in caso di emergenza con attraverso entrate USB.

In ultimo segnaliamo un corredo di accessori utili abbastanza forbito che oltre ai classici cavi smart jumper, comprende un cavo USB, un adattatore per la presa accendisigari dell’auto e una custodia di sicurezza in EVA per il trasporto di materiali elettrici.

Caratteristiche tecniche:

  • Autonomia adeguata alle aspettative
  • Possibilità di illuminare grazie alla torcia LED
  • Dotazione completa
  • Funzione di segnalazione guasti.

BuTure Avviatore Batteria Auto

Buture rappresenta la terza scelta, ovvero il prodotto che meglio raggiunge i compromessi dettati dal rapporto qualità/prezzo senza rinunciare alle prestazioni.

Partendo dalle dimensioni, che sappiamo essere importanti in materia di avviatori soprattutto per il relativo ingombro in auto, abbiamo constatato quanto questo prodotto sia versatile grazie ad una compattezza notevole.

Grande come uno smartphone di fascia media, BuTure ha racchiuso tutto il necessario in 890 grammi di peso.

Con questi presupposti, questo prodotto si candida di diritto alla posizione di miglior scelta come compromesso tra prestazioni e ingombro.

A bordo è disponibile una carica di picco da 1200 Ampere con una disponibilità di 15800 mAh.

Il caricatore auto è stato testato per l’avviamento di veicoli di qualsiasi classe e potenza a 12 Volt con un’autonomia comprovata di 20 avvii.

Abbiamo potuto constatare l’utilità del caricatore anche nelle varie ed alternative possibilità di ricarica.

Sono presenti infatti due porte USB-OUT con un’aggiuntiva porta USB-C utile per ricaricare gli smartphone di ultima generazione.

Con una configurazione simile, questo caricatore rivela i suoi molteplici utilizzi da sviluppare tutti a bordo della propria auto.

Inoltre è presente una pratica modalità di ricarica rapida Quick Charge sia in input che in output che sarà molto gradita dai consumatori.

Nella sua veste di prodotto mediano tra prestazioni e qualità BuTure non presenta particolari rinunce in quanto è presente anche una torcia LED che illumina in 4 modalità differenti (fisso, SOS, flash e modalità avvertimento).

Dotazione degna di nota per questo articolo che presenta un comodo cavo da 42 centimetri con un trattamento utile per la protezione da corto circuiti, problemi di surriscaldamento, sovravoltaggio, sovraccarico, polarità inversa o scarico.

In fase di carica abbiamo testato con successo anche la funzione di allarme che segnala un possibile problema o errore da correggere tempestivamente nel flusso di carica della batteria.

La dotazione fornita assieme all’avviatore è nella media comprendendo, oltre al caricatore, le pinze smart e un cavo USB-C.

Caratteristiche tecniche:

  • Prestazioni nella media
  • Buona autonomia
  • Buon rapporto qualità/prezzo

Il migliore avviatore auto

Basandoci sui test condotti su ognuno dei prodotti presentati nella precedente lista, possiamo affermare con certezza che il miglior prodotto è l’avviatore auto di Yaber.

Sotto molti punti di vista infatti questo prodotto riesce ad offrire una qualità superiore oltre ad un’autonomia imbattibile grazie ai suoi 2500 Ampere di carica.

Tra i vari test condotti abbiamo notato un aumento della qualità fornita oltre che delle prestazioni eseguite sia in fase di carica che in fase di ricarica dell’avviatore.

Il prodotto non presenta rinunce comprendendo, oltre alla ricarica della batteria, un comparto di ingressi USB per la ricarica di smartphone e una base di ricarica wireless per una ricarica più intuitiva.

Queste conclusioni sono quindi il frutto di un’analisi attenta di tutti i profili tecnici e prestazionali dai quali l’avviatore auto di Yaber risulta essere la migliore scelta.

A cosa serve l’avviatore auto

L’avviatore auto è uno strumento che può tornare utile in caso di guasti alla batteria della vostra automobile.

Lo stato di salute della batteria resta da sempre uno degli aspetti meno prevedibili o verificabili all’interno dei controlli dell’automobile.

In pochissimi casi si controlla, infatti, saltuariamente lo stato di carica della propria batteria finendo per rimandare ogni volta il controllo.

Questo perché non si considera quasi mai l’usura di questo importante pezzo e soprattutto non si da peso alle probabili conseguenze.

La batteria svolge invece un ruolo centrale nell’avviamento del motore e quando è compromessa o del tutto scarica, l’auto non può partire.

È qui che entra in gioco l’avviatore auto. In questi casi infatti si dovrebbe ricorrere all’aiuto offerto da un servizio di carro attrezzi.

In molti casi si chiede l’aiuto di altri che possano mettere a disposizione un collegamento di cavi tra la batteria scarica e quella di un’altra macchina.

Sconsigliando quest’ultima opzione per la vostra sicurezza, l’utilizzo di un avviatore per auto potrebbe cavarvi d’impaccio in situazioni simili.

Avendo a bordo questo potente oggetto, infatti, potrete risolvere il problema.

In totale sicurezza si potrà collegarlo agli attacchi elettrici della batteria, avendo cura di seguire le istruzioni, e caricarla comodamente e in tempi ragionevoli.

Gli ultimi prodotti, in materia di avviatori auto, risultano essere decisamente compatti e quindi possono essere trasportati in auto sia nel porta-oggetti che nei vari scomparti del bagagliaio.

Come scegliere un avviatore auto

Per scegliere un avviatore auto adatto alle proprie esigenze o necessità è necessario analizzare i vari fattori critici che possono tornare utili nell’utilizzo di questo prodotto.

Il mercato offre una grande disponibilità di prodotti tra i quali scegliere.

Fare una scelta che non è soddisfacente, è molto facile e per questo motivo sarà utile una piccola disamina delle caratteristiche tecniche in base alle quali delineare le proprie scelte.

Compatibilità

Il primo step da superare per poter effettuare una scelta consona alle proprie aspettative e necessità è la compatibilità dell’avviatore con il proprio sistema di avviamento del motore.

Per poter verificare la compatibilità è necessario controllare alcuni parametri.

Il primo di questi è il voltaggio.

La maggioranza dei prodotti oggi in commercio è dotata di una potenza da 12 Volt.

Questo dato in molti casi riesce ad essere quantomeno sufficiente per un corretto caricamento della batteria, un perfetto funzionamento quindi che porterà all’avviamento della batteria di molti veicoli.

Si parla di maggioranza in quanto alcuni veicoli potrebbero essere stati fabbricati con un meccanismo che richiede un voltaggio superiore.

Ci si riferisce ai veicoli che presentano una cilindrata più alta della media come i camper, gli autobus, i mezzi agricoli come i trattori, i camion e le barche.

In questo caso il tipo di voltaggio relativo alla batteria a cui collegare l’avviatore potrebbe rappresentare un dettaglio di incompatibilità.

Un secondo fattore di possibile incompatibilità è rappresentato dalla stessa alimentazione del veicolo.

Prima di procedere nella scelta dell’avviatore è necessario quindi verificare che quest’ultimo sia compatibile sia con il proprio voltaggio che con la propria alimentazione.

Corrente di picco

Un ulteriore elemento di distinzione tra i vari prodotti disponibili sul mercato è rappresentato dalla corrente di picco generata dall’avviatore.

Questa definizione si riferisce al valore massimo che il meccanismo di carica posto all’interno dell’articolo riesce a generare in termini di potenza elettrica.

Questo valore è compreso tra i 200 e 1000 Ampere in base alle caratteristiche e alle dimensioni dell’avviatore.

Per veicoli normali si potrà quindi scegliere un modello compreso in questo range.

Esistono, però, prodotti che dispongono di una corrente di picco superiore a questa soglia.

In caso di mezzi pesanti o di grossa cilindrata sarà quindi opportuno optare per quest’ultimi.

Riguardo alla corrente di picco potrebbe tornare utile la verifica di possibili comparti di carica alternativi.

Molti dispositivi in questo settore presentano più comparti di carica oltre al classico utilizzo per la batteria dell’auto.

Sono disponibili porte USB e USB-C per la carica di dispositivi portatili come smartphone e tablet.

Su prodotti di categoria superiore potrebbero essere installate basi di ricarica wireless.

In questo caso sarà utile controllare la ricarica relativa in mAh per le batterie a bassa potenza.

Dimensioni e funzionalità

Il terzo e immancabile fattore di scelta riguarda le dimensioni e le funzionalità relative.

Paradossalmente queste caratteristiche potrebbero influire più delle precedenti nella scelta dell’avviatore ideale per il proprio mezzo.

Questo perché riguardano più da vicino la praticità d’utilizzo e la relativa versatilità.

Quando si tratta di funzionalità ci riferiamo inevitabilmente alle disponibilità con cui il produttore ha voluto completare la dotazione di partenza del proprio avviatore.

Il primo dispositivo ad influenzare l’utilizzo di questo prodotto è infatti il caricabatterie.

La possibilità di avere una base di ricarica per il proprio avviatore elettrico è senza dubbio un’ottima prospettiva che libera l’utente da fastidi relativi al dover cercare modi alternativi per poter caricare l’avviatore.

Il secondo aspetto è caratterizzato dalla presenta di un display dal quale poter verificare varie informazioni sia relative alla carica dello stesso che a possibili mal funzionamenti in fase di carica della batteria.

Talvolta alcuni prodotti potrebbero utilizzare spie luminose differenti per segnalare anomalie nel flusso di corrente.

In ultimo possiamo segnalare elementi come la disponibilità di una torcia qualora il blocco avvenga di notte o in luoghi poco illuminati.

Autonomia e tempi di ricarica

Per quello che concerne la ricarica di un avviatore bisogna calcolare una media compresa tra 2 e 8 ore in base alla disponibilità di batteria dell’avviatore.

In questo caso l’autonomia si basa sull’utilizzo dello strumento.

Qualora l’avviatore venga utilizzato unicamente in caso di batteria auto scarica, l’autonomia sale esponenzialmente comprendo svariati mesi e, in base ai vari modelli, anche anni.

Se invece l’articolo viene utilizzato per caricare quotidianamente anche altri dispositivi l’autonomia potrebbe subire bruschi cali.

Accessori in dotazione

Ultimo ma non meno importante, è il fattore relativo agli accessori in dotazione.

Anche qui il prezzo sarà in molti casi lo specchio della dotazione disponibile.

In ogni caso è sempre meglio avere a disposizione una dotazione varia per poter sopperire a tutte le esigenze.

Gli accessori immancabili restano in ogni caso i cavi con i relativi morsetti utili al collegamento della batteria, l’alimentatore per poter caricare l’avviatore e una custodia di qualità per poter schermare l’avviatore da qualsiasi sorgente elettrica o di calore.