camino elettrico

Camino Elettrico

I caminetti elettrici stanno via via conquistando varie fette di mercato in quanto presentano una lista di vantaggi davvero interessanti.

Quello che ha attirato la fetta maggiore di utenti è stato l’enorme risparmio economico che questi prodotti riescono a generare.

In secondo luogo, l’utilizzo di un caminetto elettrico permette di eludere tutte le incombenze che un caminetto tradizionale presenterebbe in merito alla legna da ardere e alle operazioni quotidiane di pulizia e manutenzione.

Dall’installazione alla prima accensione, tutte le operazioni vengono semplificate tanto che questi prodotti sono facilmente approdati sui maggiori e-commerce potendo essere facilmente acquistati e installati in completa autonomia.

L’aspetto estetico è un notevole valore aggiunto per questi articoli.

I caminetti elettrici possono offrire un’idea di camino acceso con un fuoco molto vivo eludendo tutte le possibili problematiche legate all’esistenza di un fuoco reale all’interno di un’abitazione.

Per questi motivi abbiamo voluto testare i prodotti esistenti sul mercato per creare un gruppo di articoli che presentassero le migliori caratteristiche e le più alte prestazioni.

I caminetti elettrici dai noi suggeriti

Nella nostra prova abbiamo voluto inserire unicamente i prodotti che avessero superato alcuni test sotto pressione e che mostrassero una qualità costruttiva e dei materiali davvero eccellenti.

I prodotti da noi suggeriti sono:

Bakaji Chicago

Klarstein Kaprun

Beper RI.503

Procederemo ora ad esporre i risultati ottenuti in sede di test per poi condurre una disamina delle caratteristiche presenti in scheda tecnica e confrontare le aspettative con le reali prestazioni ottenute.

Bakaji Chicago

Com’è noto, il primo dettaglio visibile all’interno di un caminetto elettrico è il display centrale.

Bakaji ha voluto perciò spingersi nella produzione di un’unità davvero eccellente cercando di dotare questo caminetto elettrico di uno schermo digitale del tutto efficiente con il quale emulare un camino acceso in tutte le sue caratteristiche.

L’atmosfera generata in fase di funzionamento risulta essere gradevole in tutte le impostazioni che possono essere inserite tramite il pratico pannello di comando posto sulla parete superiore.

Il prodotto si comporta però come una vera e propria stufa elettrica corredata da una gradevole cornice in legno mobile bianco molto elegante.

Il prodotto è in pratica identico ad un camino acceso risultato oltremodo semplice anche da installare.

Il camino è venduto smontato ma risulta molto intuitivo da montare.

Quello che ha colpito maggiormente i nostri test è stato l’aspetto realistico della fiamma riprodotta sul display.

L’analisi tecnica del prodotto presenta due elementi da 900 Watt distribuiti simmetricamente che rendono questo camino elettrico capace di generare una potenza riscaldante da ben 1800 Watt di potenza.

Questa dotazione è del tutto conforme al riscaldamento di un ambiente di misure medio-grandi.

Il produttore ha tarato questo caminetto per il riscaldamento di un ambiente unico che può misurare anche 30 metri quadri.

Questo dato è del tutto conforme alle nostre prove e ai risultati ottenuti dai test effettuati.

Il produttore ha voluto studiare i minimi particolari per rendere questo camino elettrico adatto a tutti e a tutte le esigenze di spazio.

Molti modelli infatti presentano misure spinte verso forme rettangolari che spesso risultano difficili da incastrare nell’arredamento interno.

Una forma più quadrata come quella proposta da Bakaji è più regolare e permette di installarla in molte zone della casa.

Se il riscaldamento è affidato al potente motore elettrico da 1800 Watt, quello che più colpisce è l’attenzione del produttore ai dettagli.

Il caminetto presenta un piacevole design, DA VINCI, che presenta una cornice lungo i tre lati del caminetto.

Il rivestimento di questa lavorazione è realizzato del tutto in legno MDF che ha subito una lavorazione di laccatura bianca per accentuarne l’aspetto di vero legno.

Passando invece “all’interno” del camino troviamo un’unità a LED che permette di riprodurre delle braci incandescenti che generano fiamme del tutto realistiche.

In caso di camini elettrici il produttore sa che i dettagli fanno la differenza e per questo non ha risparmiato nelle animazioni in quanto dai nostri test le fiamme sono risultate del tutto consone conferendo un aspetto molto realistico al camino.

Infine abbiamo notato come i comandi siano stati semplificati per offrire un’esperienza d’uso molto intuitiva.

Nei nostri test abbiamo appurato il meccanismo che utilizza due semplici interruttori per attivare le rispettive resistenze da 900 Watt.

A questi comandi vengono affiancate due manopole per regolare il volume della fiamma.

Il meccanismo generale del camino non presenta un consumo energetico eccessivo in quanto oltre alle resistenze per generare calore, il camino utilizza uno schermo LED che presenta vari livelli di risparmio energetico grazie ai neri perfetti riprodotti a pixel spenti.

Abbiamo riassunto i dati delle prove eseguite appurando la completa usabilità di questo camino alla quale viene aggiunta una notevole piacevolezza d’utilizzo e un generale comfort generato in termini di temperatura interna.

Caratteristiche tecniche:

  • Dimensioni 23x67x36 centimetri
  • Colore bianco silver
  • Alimentazione a 220 Volt
  • Due livelli di riscaldamento
  • Peso ridotto di 14,8 kg
  • Schermo LED
  • Massima potenza di 1800 Watt
Bakaji Camino Elettrico CHICAGO Silver con Cornice Legno Caminetto 1800W Completo di Mobile, Silenzioso Design Retrò, Stufa a parete da Incasso
  • ✅ Stufa elettrica Caminetto Chicago effetto Fuoco Realistico a LED con Cornice in Legno Mobile Binco, tutto il necessario per arredare in modo elegante e fine qualsiasi tipo di ambiente. Stufa dal design moderno che si incastra a muro oppure in cornice.
  • ✅ Per le sue forme si adatta per ogni tipo di ambiente, dal classico al moderno e con 1800W di potenza distribuiti su due elementi da 900 w ciascuno, Riscalda in modo più che ottimale la stanza o un ambiente di 20-30 mq.
  • ✅ Il mobile cornice DA VINCI ha una dimensione di 110 cm di Larghezza x 96 cm di Altezza x 36 cm di Profondità , Il rivestimento del caminetto è interamente in legno MDF robusto laccato di bianco, il che rende l'impressione autentica del vero camino.
  • ✅ Gli interni del camino imitano le braci incandescenti, sopra le quali sono simulate le fiamme scintillanti. Grazie all'effetto puramente ottico, il design autentico e le fiamme realistiche, difficile distinguerlo da un camino a legna. L'illuminazione a led inoltre, permette un risparmio energetico non indifferente.
  • ✅ Dimensioni del Mobile Cornice DA VINCI: 110 x 96 x 36 cm - Dimensioni del Caminetto: 23 x 67 x 62 cm . La parte superiore della cornice di grandi dimensioni offre molto spazio per portacandele o foto che meritano un posto speciale in casa.

Klarstein Kaprun

Klarstein da sempre leader nella produzione di molti articoli ha voluto offrire la sua idea di caminetto elettrico riuscendo come da aspettative a soddisfare molte esigenze attraverso la garanzia di un prodotto valido ed efficiente.

In primo luogo abbiamo analizzato l’aspetto esteriore.

Nei camini elettrici, l’estetica svolge un ruolo interessante, quasi nevralgico.

Questo perché, superato lo scaglione che riguarda il riscaldamento effettivo, la capacità di un produttore di realizzare un camino realistico svolge un ruolo predominante in ottica di acquisto.

L’eleganza del camino si presenta in tutte le sue variazioni di fiamma che dona al camino un aspetto molto naturale.

L’immagine che si ottiene è quella di un camino mai scontato e sempre diverso.

Kaprun è stato progettato sia per riprodurre delle delicate fiammelle che le classiche fiammate relative ad un fuoco più vivo.

Lo schermo utilizzato è un pannello LED che permette di poter riprodurre le animazioni senza un dispendio energetico troppo elevato.

Questo dettaglio è molto importante in quanto si può utilizzare il camino sia di giorno che di notte.

L’immagine è del tutto indipendente dal riscaldamento che verrà poi attuato nell’ambiente.

Quindi si potrà godere dell’atmosfera creata dal pannello LED anche in periodi in cui non si necessita di un riscaldamento ambientale.

L’impianto di riscaldamento è strutturato tramite due unità che concorrono a formare una potenza di riscaldamento pari a 1800 Watt.

Un dato non mai sottovalutabile, visto che nelle nostre prove abbiamo appurato la straordinaria capacità di questo caminetto elettrico nel riscaldare ambienti anche molto ampi.

Il camino, quindi, riesce ad attuare un riscaldamento interno del tutto omogeneo concedendo di rinunciare a tutte le scocciature proprie di un camino tradizionale.

Klarstein non ha voluto rinunce su questo modello installando anche una funzione di timer per il riscaldamento che potrà essere utilizzata integrando la funzione di termostato interno.

Grazie alla presenza di un sensore di temperatura, il camino riesce a carpire informazioni sulla temperatura attuale interna e, in base all’impostazione data, regola l’accensione e lo spegnimento del riscaldamento.

Il produttore ha attuato uno sviluppo del tutto indipendente del termostato installando una funzione molto particolare.

Grazie a questo sviluppo in caso di una finestra aperta nell’ambiente, e di un conseguente brusco abbassamento di temperatura, il termostato spegne il riscaldamento.

Accensione e spegnimento potranno, inoltre, essere comodamente attuate a distanza grazie al pratico telecomando.

Questa funzione è del tutto innovativa per questo prodotto e per questo abbiamo deciso di inserirlo nella nostra lista.

Per il design esterno, Klarstein ha voluto scegliere delle pietre, realizzate ovviamente in polystone, decisamente interessanti che, nell’insieme, si rifanno ai camini tradizionali.

Dai nostri test è emersa una generale facilità di installazione per un produttore che si riconferma di grande esperienza nel coniugare grandi prestazioni e comodità d’uso.

Caratteristiche tecniche:

  • Design realistico
  • Riscaldamento indipendente
  • 1800 Watt di potenza
  • Telecomando
Klarstein Kaprun - Camino Elettrico, Caminetto Elettrico con Effetto Fiamma, Camino Finto, Decorazioni in Pietra, Polystone, Telecomando, 1800W Nero/Marrone
  • REALISTICO: l'elegante caminetto finto Klarstein Kaprun evoca illusioni di fiamme realistiche in ogni stanza. La luce delicata simula l'effetto di fiamme reali e diffonde istantaneamente un'atmosfera intima e romantica.
  • RISPARMIO ENERGETICO: Le fiamme LED a risparmio energetico del caminetto elettrico da parete si muovono indipendentemente dalla funzione di riscaldamento, anche nelle notti estive miti. La funzione riscaldamento a due stadi garantisce un piacevole calore, con una capacità fino a 1800 watt.
  • TIMER: il camino elettrico da parete può essere programmato fino ad una settimana in anticipo tramite un timer regolabile. Il termostato integrato misura la temperatura ambiente attuale, rileva anche un abbassamento di temperatura e spegne il dispositivo.
  • DESIGN UNICO: crea un'atmosfera elegante ovunque. Grazie al materiale Polystone utilizzato, anche le pietre sembrano reali, l'aspetto esteriore trasuda l'intimità accogliente di un vero camino.
  • INCL. TELECOMANDO: Il funzionamento del camino elettrico viene gestito direttamente dal dispositivo o tramite il telecomando, in modo che tutte le impostazioni possano essere effettuate comodamente dal divano.

Beper RI.503

Tra i modelli che abbiamo preso in considerazione nelle nostre prove, è emerso il camino di Beper che ha dimostrato sotto molti punti di vista di essere un modello davvero prestante e con un occhio attento al prezzo.

Abbiamo deciso, quindi, di inserire questo modello che un’alternativa valida che presentasse un rapporto qualità prezzo davvero interessante.

Nella nostra analisi abbiamo voluto testare in primo luogo l’ampio display centrale.

Il caminetto è dotato di un’unità davvero interessante in quanto rappresenta uno dei più alti standard visti nelle nostre prove.

Il pannello si comporta in modo del tutto professionale riproducendo un’immagine davvero nitida e, oltretutto, molto realistica.

In questi casi, la qualità del pannello svolge un ruolo molto importante nella riproduzione di un’immagine il più possibile realistica e coinvolgente.

Beper quindi non ha risparmiato nello sviluppo di questo pannello, i risultati sono molto promettenti e permettono di avere molte animazioni che concorrono alla creazione di un fuoco vivo e naturale.

Tutti i controlli sono posizionati sulla parte superiore del camino.

La casa produttrice ha voluto investire tanto nello sviluppo di un modello che potesse adattarsi nel migliore dei modi alla maggior parte delle esigenze dei suoi utenti.

Per questo motivo, invece di sviluppare un camino con ingombranti inseriti che in molti casi contrastano con l’arrendamento della casa, Beper ha voluto produrre un modello che potesse essere collocato a parete, eludendo quindi tutti i tipi di impedimenti presenti sia di spazio che di design.

Grazie a questo piccolo stratagemma il camino è posizionabile a parete in totale autonomia.

Grazie ad un look minimalista e moderno è possibile posizionarlo ovunque senza stonare con l’ambiente e senza procurare un ingombro eccessivo.

Oltre alla struttura e al pannello, abbiamo testato con successo anche le effettive prestazioni e funzioni di questo camino.

Abbiamo appurato in primo luogo la presenza di funzioni imprescindibili come quella di un timer programmabile per tutta la settimana.

È possibile infatti impostare un timer di accensione e spegnimento per tutta la settimana basandosi su data, ora e giorno.

In questo modo, si potrà personalizzare la climatizzazione della stanza o dell’ambiente in base alle proprie necessità e ai propri impegni.

Questa funzione rappresenta un valore aggiunto per questo modello.

È presente una funzione che permette al camino di percepire la presenza di una finestra aperta per non continuare inutilmente a riscaldare l’ambiente.

In questo modo, nel momento in cui il camino avverte un repentino calo della temperatura si spegne per conservare energia e non gravare sulla bolletta inutilmente.

La potenza riscaldante è affidata ad un sistema che in modalità combinata è capace di generare un riscaldamento da quasi 2000 Watt.

Abbiamo voluto premiare la volontà del produttore di installare una simile disponibilità di potenza in quanto al di sopra della media e del tutto funzionale ad un corretto riscaldamento di ambienti molto vasti.

Caratteristiche tecniche:

  • Funzionale
  • Pannello LED
  • Timer settimanale
  • Sensore finestra aperta
Beper RI.503 – Caminetto Elettrico da Parete, con Telecomando, Effetto Fiamma con 5 Livelli d’Intensità, Timer Settimanale, Modalità Riscaldante con Impostazione della Temperatura, 52 x 66 x 15 cm
  • FUNZIONALE: il caminetto è dotato di un display digitale che mostra tutte le impostazioni selezionate. Il prodotto può essere attivato e controllato tramite il pannello di controllo, posto sulla parte superiore dell’ap­parecchio, oppure tramite il telecomando.
  • FIAMMA LED: il caminetto elettrico permette di creare l'atmosfera giusta in ogni periodo dell'anno. Grazie al look moderno, le ridotte misure di ingombro e la possibilità di collocazione su parete, il dispositivo si adegua senza problemi a qualsiasi tipo di arredamento, in maniera del tutto salvaspazio e garantendo un'atmosfera sempre accogliente. La fiamma LED rende l’atmosfera gradevole grazie ai 5 livelli d’intensità.
  • TIMER SETTIMANALE: è possibile impostare la data, l’ora e il giorno della settimana correnti e programmare l’accensione impostando il timer settimanale, grazie al quale si selezionano il giorno della settimana, l’ora ed i minuti in cui si desidera far accendere o spegnere il caminetto.
  • SENSORE FINESTRA APERTA: il caminetto è dotato di un sistema di autospegnimento nel caso in cui venga rilevato un repentino calo della temperatura ambiente. Qualora il caminetto rilevi una rapida riduzio­ne della temperatura ambiente di 5-10°C, il caminetto si spegnerà automaticamente.
  • CALORE IN TUTTA SICUREZZA: É possibile attivare l'effetto riscaldamento con due livelli di potenza (alta e bassa) ed impostare la temperatura per riscaldare l’ambiente, così facendo renderemo il nostro spazio più confortevole.In caso di surriscaldamento l’ap­parecchio si spegne automaticamente per proteggere noi e la nostra famiglia.

Il migliore camino elettrico

In un’analisi comparata dei risultati ottenuti dai vari test e dalle prove effettuate sui prodotti all’interno di questa lista abbiamo ritenuto assegnare il Chicago, il camino di Bakaji, alla categoria di miglior camino elettrico.

Questo produttore è riuscito a condensare nel suo camino qualità e prestazioni in modo esemplare.

Tutte le componenti testate, dalla struttura agli elementi, dalla qualità percepita alle prestazioni di riscaldamento, si sono dimostrate all’altezza delle aspettative.

Il camino, pur avendo una struttura abbastanza importante, si inserisce perfettamente nell’ambiente impreziosendolo.

La sua struttura entra nell’ambiente creando una piacevole sensazione sia nei colori che nel design.

Questi risultati sono innegabilmente frutto di studi e sperimentazione da parte del produttore che si dimostra quindi il migliore sul mercato.

La dotazione in termini di potenza si dimostra altrettanto compatibile con ambienti di grandi dimensioni.

Per questi motivi il miglior camino elettrico è il Chicago di Bakaji.

Come scegliere un camino elettrico

I camini elettrici hanno, sotto molti punti di vista, rivoluzionato il modo di concepire l’idea di camino sviluppando nuovi modi per attuare un riscaldamento ambientale e al contempo godere della tranquillità di una fiamma sempre viva.

La fama di questi camini è giustificata in primo luogo dai tanti pregi che un camino elettrico presenta.

Questi modelli cercano di ovviare a tutti i dettagli fastidiosi che derivano dall’utilizzo di un camino tradizionale.

Vedremo infatti che un camino elettrico è molto più flessibile per tutte le fasi dall’installazione all’utilizzo per giungere alla manutenzione.

La facilità d’uso deriva in primo luogo al dato relativo all’alimentazione.

Dove in passato sui modelli tradizionali si rendeva necessario un rifornimento di legna, qui basta una tradizionale presa elettrica.

La convenienza nell’utilizzo e l’attenzione del pubblico hanno portato alla produzione e sviluppo di numerosi modelli che cercano di essere più versatili aggiornamento dopo aggiornamento.

Per questi motivi abbiamo ritenuto utile stilare una lista dei parametri migliori da rispettare per la scelta di un ottimo camino elettrico.

Attacco alla corrente

Come visto in precedenza, il camino elettrico è costruito per sfruttare una fonte di corrente elettrica per azionare un riscaldamento tramite resistenze elettriche con un pannello LED che proietta l’immagine di un fuoco.

In molti modelli testati abbiamo registrato la presenza di una spina o cavo di alimentazione collegata che presuppone un semplice unboxing e relativa installazione.

Questa configurazione è da assegnare ai modelli che possono essere installati in più parti della casa potendo, infatti, disporre di una presa di corrente tramite cavo tradizionale.

Esistono altri modelli, invece, che possono presentare una configurazione differente in quanto progettati per un’installazione più duratura.

Questi modelli presentano, infatti, una configurazione per cui bisogna cablarli direttamente al sistema elettrico di casa.

In questo modo non sarà possibile, o sarà molto difficile, smontarli in futuro.

Esistono ovviamente alcuni rimedi utili per poter collegare questi modelli, che fanno parte di un segmento d’élite del settore, tradizionalmente.

Animazione

L’animazione della fiamma riprodotta è, in molti casi, il centro nevralgico della scelta di un camino.

L’aspetto e l’atmosfera che si intende produrre all’interno di un ambiente sono da imputare unicamente alle animazioni del pannello del camino.

In questo caso consigliamo di scegliere i modelli che riescono a riprodurre in maniera realistica il fuoco.

Molti players nel panorama della produzione di camini elettrici sono riusciti, tramite varie soluzioni, a ricreare una riproduzione veritiera e realistica.

Gli effetti di fiamma sono stati riprodotti riflettendo la luce su specchi rotanti al fine di generare l’immagine di una fiamma delicata ma sempre viva.

In questo caso, l’animazione e il realismo dell’immagine riprodotta vanno di pari passo con il settore di prezzo in cui il prodotto si inserisce.

I modelli più costosi devono un prezzo più alto anche allo sviluppo di animazioni migliori trasmesse su un pannello di qualità elevata.

Molti produttori infatti hanno voluto sviluppare tecniche alternative per generare un fuoco più realistico come l’uso di vapore acqueo al fine di ricreare un effetto fumo.

Potenza

Sorpassando l’aspetto puramente estetico, i camini elettrici devono il loro successo anche alla possibilità di generare un effettivo calore all’interno dell’ambiente dove vengono montati.

Questo calore è generato da un riscaldatore integrato che è stato spesso declinato in due standard produttivi differenti.

Il primo modello è un riscaldatore a ventola mentre il secondo ha puntato su un modello ad infrarossi.

Il primo modello è il più comune e sfrutta una ventola che spinge l’aria esterna all’interno facendola passare per un elemento riscaldato e reimmettendola all’esterno.

Questa tecnologia è la più utilizzata dai produttori di fascia medio e medio-bassa in quanto economica sia per la produzione che per la vendita.

Il secondo standard si riferisce ad un riscaldatore ad infrarossi.

Con questa tecnologia è possibile riscaldare metrature molto più ampie arrivando a coprire estensioni oltre i 1000 metri quadri.

Manutenzione e caratteristiche

Possiamo esaurire l’argomento relativo alla manutenzione affermando che è difficile attuare una vera e propria manutenzione in quanto i camini elettrici sono progettati per durare molto a lungo senza procurare il minimo fastidio.

Un ulteriore garanzia di durevolezza è stata apportata dall’utilizzo di un pannello LED che sostituisce il vecchio LCD.

L’autonomia portata dai pannelli LED è del tutto superiore rispetto al precedente standard e può garantire un lasso temporale molto più lungo senza malfunzionamenti.

Per ciò che riguarda le caratteristiche e le varie implementazioni apportate dai produttori è utile espandere l’esposizione a molti più parametri.

Tra le funzioni più interessanti, e utili soprattutto, c’è il controllo termostatico.

Attraverso questa funzione è possibile regolare il riscaldamento in base alle proprie esigenze.

Molti produttori hanno collegato le animazioni prodotte dal pannello a questa funzione per cui abbassando il riscaldamento il fuoco riprodotto è più debole.

In secondo luogo consigliamo di verificare la presenza di un telecomando cosi da poter comandare il camino a distanza.

Segue, poi, l’immancabile funzione timer che in molti prodotti permette di programmare il riscaldamento anche per tutta la settimana.

Tra le implementazioni più particolari, ma comunque utili, c’è la possibilità di utilizzare il caminetto solo tramite pannello.

Questo significa che si potrà godere dell’atmosfera ricreata dalle animazioni pur non usufruendo del calore effettivo.

Modello

I modelli di camino elettrico si suddividono in base ad esigenze, spesso di ingombro, diverse.

Per coloro che dispongono di un vano all’interno di una parete consigliamo un modello Insert che può essere facilmente collocato in questo luogo.

Questo modello è scelto soprattutto per rimpiazzare lo spazio lasciato da un vecchio camino ormai in disuso.

Seguono poi i modelli con un montaggio a parete.

Questi camini elettrici sono dei veri e propri quadri che possono essere montati a parete ovunque nella casa.

Per queste caratteristiche offrono una scelta maggiore e una maggiore libertà.

Alcuni modelli, al fine di ricreare l’aspetto e l’immagine di un camino vero, offrono alcuni inserti esterni che corredano il camino con una mensola e alcune lavorazioni che impreziosiscono la bocca del camino ricordando i camini tradizionali.