I Migliori Coprimaterasso Antiacaro

IL MIGLIORE
Alpretec MicroAir Pristine Zero
LA MIGLIORE ALTERNATIVA
Allergosystem
MIGLIORE QUALITA - PREZZO
Bedecor
MICROAIR Pristine Zero Set Barriera Antiacaro 1 Coprimaterasso Matrimoniale cm 170x200x22 + 2 Copricuscino Standard cm 50x80
Allergosystem Set Antiacaro Sogno Composto da coprimaterasso con Cerniera per Letto Matrimoniale, 170x200x20cm e 2 copricuscino, 50x80cm, Polyester
Bedecor 3D Topper Matrimoniale 180x200cm, Coprimaterasso Matrimoniale di Microfiber Extra-Morbido, Antiallergico, lavabile in lavatrice
Dimensioni 170x200x22 cm
Dimensioni 200 x 170 x 20 cm
Dimensioni 180 x 200 x 20 cm
Peso 900 grammi
Peso 743.89 grammi
Peso 3.61 Kg
Porosità < a 6µ
Schermatura del 99,99%
Traspirabilità garantita
Traspirazione pari a 20,13 lt/dm2/min
6000 filamenti di tessuto
Facile da sfoderare e lavare
Garanzia di 25 anni
Made in Italy
Morbidezza al tatto
IL MIGLIORE
Alpretec MicroAir Pristine Zero
MICROAIR Pristine Zero Set Barriera Antiacaro 1 Coprimaterasso Matrimoniale cm 170x200x22 + 2 Copricuscino Standard cm 50x80
Dimensioni 170x200x22 cm
Peso 900 grammi
Porosità < a 6µ
Traspirazione pari a 20,13 lt/dm2/min
Garanzia di 25 anni
LA MIGLIORE ALTERNATIVA
Allergosystem
Allergosystem Set Antiacaro Sogno Composto da coprimaterasso con Cerniera per Letto Matrimoniale, 170x200x20cm e 2 copricuscino, 50x80cm, Polyester
Dimensioni 200 x 170 x 20 cm
Peso 743.89 grammi
Schermatura del 99,99%
6000 filamenti di tessuto
Made in Italy
MIGLIORE QUALITA - PREZZO
Bedecor
Bedecor 3D Topper Matrimoniale 180x200cm, Coprimaterasso Matrimoniale di Microfiber Extra-Morbido, Antiallergico, lavabile in lavatrice
Dimensioni 180 x 200 x 20 cm
Peso 3.61 Kg
Traspirabilità garantita
Facile da sfoderare e lavare
Morbidezza al tatto

Scegliere di adoperare una copertura per il proprio materasso contro gli acari è una delle prime misure di sicurezza contro questi fastidiosi insetti, specie se in casa ci sono soggetti allergici o particolarmente sensibili in quest’ottica.

Sotto questo punto di vista scegliere di utilizzare un coprimaterasso antiacaro rappresenta la soluzione principale che con a fronte di un esborso economico relativamente ridotto può ridurre la proliferazione di questi esseri all’interno delle trame del materasso con percentuali considerevoli che spesso sfiorano il 100%.

Ecco perché abbiamo voluto testare alcuni prodotti presenti sul mercato per verificarne l’effettiva qualità e resistenza nel tempo.

Abbiamo infatti sottoposto questi prodotti a molti test e prove per stilarne successivamente una classifica che comprendesse i migliori da noi testati.

I coprimaterassi antiacaro da noi suggeriti

Al termine delle nostre sessioni di prova abbiamo redatto una lista di tre prodotti che in base ai test che abbiamo effettuato hanno dato prova di qualità e prestazioni eccellenti. I prodotti sono:

Alpretec MicroAir Pristine Zero

Allergosystem

Bedecor

Procederemo ora all’esposizione delle nostre analisi e degli aspetti che più ci hanno colpito per ogni singolo prodotto.

Alpretec MicroAir Pristine Zero

MICROAIR Pristine Zero Set Barriera Antiacaro
Il primo coprimaterasso antiacaro della nostra lista rappresenta una delle scelte migliori oggi presenti sul mercato.

Alpretec è infatti uno degli attori maggiori nel campo è ogni anno presenta prodotti all’avanguardia sia per la fabbricazione che per le soluzioni adottate.

Il MicroAir Pristine Zero rappresenta infatti una soluzione intuitiva e facile da utilizzare per risolvere il problema degli acari.

Nei nostri test abbiamo voluto stressare il prodotto per verificare quanto effettivamente potesse proteggere il materasso interno dalla presenza di acari e polvere in generale.

Nella nostra analisi abbiamo appurato che il coprimaterasso è interamente realizzato in microfibra di poliestere con una trama di tessitura molto sottile per impedire il passaggio agli acari.

La porosità da noi registrata su tutta la superficie del coprimaterasso era inferiore ai 6µ (micron ovvero la millesima parte del millimetro).

Grazie a questo dato è possibile calcolare la percentuale di penetrazione del coprimaterasso se comparata con la grandezza degli acari.

Unendo questi due dati infatti si arriva ad una percentuale di schermatura dagli acari del 99,87%.

Questo dato è decisamente confortante oltre a rappresentare una qualità di spicco per questo prodotto rispetto alla concorrenza sul mercato.

Correlata alla schermatura del coprimaterasso contro gli acari è la traspirazione.

Non bisogna dimenticare che non bisogna inglobare il materasso in uno scudo sigillato per proteggersi dagli acari dimenticando che anche il materasso ha bisogno di una certa traspirazione.

Sotto questo punto di vista Alpretec ha voluto mantenere un alto tasso di traspirabilità.

Dai nostri test è emersa una traspirabilità par a 20,13 lt/dm2/min che contribuisce ad una buona salute del materasso che in questo modo non trattiene l’umidità generata da chi dorme durante la notte all’interno evitando così funghi e batteri.

Grazie alla struttura di cui gode questo prodotto, la casa produttrice mette a disposizione una garanzia di ben 25 anni che tutela il cliente sia in efficacia che in durata.

Va sottolineato che il prodotto è completamente Made in Italy, per questo motivo la produzione segue degli standard decisamente elevati per quello che riguarda la produzione stessa del coprimaterasso unitamente all’utilizzo di sostanze dannose.

Con la garanzia del Made in Italy, infatti, si offre la sicurezza di un prodotto che non presenta la benché minima sostanza potenzialmente cancerogena.

Per queste qualità è possibile appurare sul web quanto questo prodotto sia consigliato da esperti del settore.

Nelle nostre prove abbiamo verificato anche piccoli dettagli che in alcuni casi possono dimostrarsi cruciali per le prestazioni di barriera antiacaro che il materasso è chiamato a svolgere.

Stiamo parlando delle cerniere.

Spesso in questi casi, il produttore non si cura di quest’aspetto tralasciando il fatto che gli acari potrebbero sfruttare queste zone del coprimaterasso per infiltrarsi ugualmente all’interno del materasso.

Qui Alpretec dimostra una particolare attenzione in quanto ha realizzato tutte le cuciture e le cerniere con una speciale fettuccia antiacaro.

Questo piccolo dettaglio scherma completamente il materasso da un lato, ma permette di poter sfoderare il materasso per poter lavare il coprimaterasso.

Caratteristiche tecniche:

  • Porosità < a 6µ
  • Garanzia di 25 anni
  • Traspirazione pari a 20,13 lt/dm2/min
  • Made in Italy
MICROAIR Pristine Zero Set Barriera Antiacaro 1 Coprimaterasso Matrimoniale cm 170x200x22 + 2 Copricuscino Standard cm 50x80
  • Realizzati in microfibra di poliestere a trama molto fitta – porosità < a 6µ - bloccano il 99,87% degli allergeni dell’acaro.
  • Garantiti 25 anni per efficacia e durata. Prodotto Made in Italy. Tessuto barriera antiacaro più venduto al mondo e il più consigliato dagli specialisti in Europa e negli Stati Uniti.
  • Prodotti in Italia con tessuto barriera antiacaro brevettato in USA , progettato dagli ingegneri della NASA. Dotati di cerniere che permettono di rivestire e sigillare completamente il materasso, il cuscino e il piumone, impedendo così la fuoriuscita di acari e allergeni. Rifiniti con cuciture protette da una speciale fettuccia antiacaro
  • Massima traspirazione (pari a 20,13 lt/dm2/min) per garantire un riposo confortevole e asciutto. Protezione permanente da muffe, funghi e batteri, attiva anche contro i cattivi odori. Grazie all’elevata traspirazione e alla protezione dell’antimicrobico, possono essere mantenute a lungo sul materasso (lavaggio consigliato ogni 4-6 mesi).
  • Giudizio eccezionale su Trustpilot.

Allergosystem coprimaterasso antiacaro

 Allergosystem Set Antiacaro Sogno
Trattando di coprimaterassi antiacaro non si poteva escludere Allergosystem dalla lista.

Questo produttore rappresenta uno dei punti d’eccellenza per l’Italia in questo campo.

Dallo stabilimento di Rovereto in provincia di Trento, partono ogni anno prodotti di grande qualità e prestazioni che è doveroso analizzare.

Nella nostra lista abbiamo infatti incluso il coprimaterasso antiacaro di Allergosystem per le prestazioni che hanno riconfermato il produttore italiano tra i primi posti per quanto riguarda la qualità costruttiva e le soluzioni tessili adoperate.

Da sempre specializzata nel confezionamento di prodotti antiacaro che abbracciano interamente il settore della biancheria da letto.

Allergosystem presenta dal 1994 soluzioni che garantiscono sicurezza e protezione contro gli acari in funzione del benessere dei propri clienti.

Il coprimaterasso che abbiamo testato appartiene alla line Sogno di Allergosystem che prevede una fabbricazione 100% in microfibre di poliestere.

Questo produttore ha voluto adoperare una tessitura a 6000 filamenti per centimetro quadrato.

In questo modo si attua una speciale trama che segue molto quella di un labirinto atto a svolgere una funzione protettiva antiacaro.

Questa barriera impenetrabile è infatti garantita per 10 anni in quanto la trama fitta del coprimaterasso lo rende relativamente più resistente nel tempo.

Abbiamo registrato delle prestazioni in termini di schermatura del coprimaterasso decisamente incoraggianti in quanto il prodotto ha fatto registrare un filtraggio di tutte le particelle superiori a 5 micron.

Questo dato rende questo prodotto davvero interessante in quanto in linea con le classi top di categoria.

La percentuale dichiarata dal produttore è del 99,99% delle particelle.

Un dato particolare per questo prodotto è la sua struttura “a sacco” con la quale Allergosystem si prefigge l’obiettivo di accentuare ancor più la protezione contro gli acari.

L’intero coprimaterasso è stato realizzato con l’obiettivo di fornire una facile manutenzione nel tempo è un’usura ridotta al minimo.

La linea sogno di Allergosystem si dimostra, però, permeabile all’aria e al vapore acqueo, in questo modo il materasso può respirare e non trattenere umidità al suo interno, causa questa della formazione di funghi, grazie alla traspirabilità il coprimaterasso d’estate non aumenterà il calore percepito.

Per quello che riguarda la manutenzione, questo prodotto è stato testato dai nostri operatori con lavaggi fino a 95°C, senza avere il minimo cedimento.

Ricordiamo inoltre che nelle nostre prove abbiamo verificato la presenza di certificazioni svolte sulla permeabilità agli acari e all’umidità svolte da centri autorizzati.

Caratteristiche tecniche:

  • Made in Italy
  • Linea sogno 100% microfibra di poliestere
  • 6000 filamenti di tessuto
  • Schermatura del 99,99%
  • Struttura a sacco per una maggiore schermatura
  • Chiusura ermetica con cerniera antiacaro
  • Prodotto certificato
Allergosystem Set Antiacaro Sogno Composto da coprimaterasso con Cerniera per Letto Matrimoniale, 170x200x20cm e 2 copricuscino, 50x80cm, Polyester
  • Made in trentino: i prodotti della linea sogno sono realizzati nel laboratorio di allergosystem a rovereto, in provincia di trento; l'azienda allergosystem, specializzata in biancheria da letto antiacaro, nasce nel 1994 dalla passione e dalla professionalità di una famiglia trentina attenta al benessere e alle esigenze dei propri clienti.
  • Linea sogno: i tessuti della linea sogno sono realizzati in 100% microfibre di poliestere con l'impiego di 12.000 filamenti per centimetro quadrato che formano una speciale trama labirinto che diventa una barriera impenetrabile per gli acari e i loro derivati; la barriera antiacaro è garantita fino a 10 anni grazie alla fitta trama del tessuto che lo rende particolarmente resistente.
  • Barriera antiacaro totale: la barriera antiacaro è data dalla fitta trama del tessuto; i nostri tessuti filtrano tutte le particelle superiori a 5 micron (misura degli allergeni dell'acaro); gli acari sono minuscoli animaletti che misurano meno di un millimetro e le nostre coperture sono in grado di creare una vera e propria barriera tra noi e gli allergeni, proprio grazie alla loro rete fittissima e impenetrabile.
  • Chiusura ermetica con cerniera: la biancheria antiacaro deve racchiudere completamente il materasso, il cuscino o gli imbottiti, per essere efficace; ecco perché tutte le nostre coperture antiacaro sono progettate a sacco e dotate di cerniera apposita, per bloccare fino al 99.99% degli allergeni contenuti nella polvere.
  • Certificazioni e test: i prodotti della linea sogno sono certificati da istituti competenti. Per maggiori informazioni in fondo alla pagina

Bedecor Antiacaro

 Bedecor Coprimaterasso Microfibra,Extra-Morbido, antiallergico
Nel panorama delle coperture per materassi, Bedecor ha proposto coprimaterasso antiacaro.

Questo produttore ha voluto mettere sul mercato un coprimaterasso che, oltre ad avere un’azione antiacaro importante, strizzasse l’occhio ai parametri di comodità per conferire una dormita più confortevole.

Il coprimaterasso di Bedecor infatti presenta in primo luogo una morbidezza al tatto che conferisce sin dai primi utilizzi una maggiore morbidezza che inevitabilmente aumenta la sensazione di comodità del materasso.

Il secondo aspetto analizzato dai nostri tester è stato quello della traspirabilità.

Il coprimaterasso di Bedecor si è dimostrato all’altezza dei migliori prodotti da noi testati e conseguentemente anche sotto il profilo anti-muffa.

Presentando una traspirabilità professionale, questo coprimaterasso protegge il materasso dalla formazione di funghi e batteri.

Il punto centrale per questi prodotti, però, è rappresentato dalla certificazione anti-acaro.
Bedencor presenta una certificazione antiacaro professionalmente accertata e da noi testata con successo.

Il coprimaterasso è inoltre lavabile in lavatrice fino a 40°C.

Nel complesso, un prodotto che presenta le caratteristiche essenziali per schermare il proprio materasso dagli acari senza tarpare la traspirabilità al suo interno.

Caratteristiche tecniche:

  • Morbidezza al tatto
  • Protezione contro gli acari
  • Traspirabilità garantita
  • Facile da sfoderare e lavare
Offerta
Bedecor 3D Topper Matrimoniale 180x200cm, Coprimaterasso Matrimoniale di Microfiber Extra-Morbido, Antiallergico, lavabile in lavatrice
  • Massimo comfort e supporto: Il Bedecor 3D Topper utilizza la tecnologia avanzata delle fibre chimiche 3D, caratterizzate da una struttura porosa, elevata traspirabilità, ottima elasticità e resilienza, per soddisfare le diverse preferenze di sonno e offrire una soluzione ideale per coloro che cercano il massimo comfort durante il riposo.
  • Per dormire ogni notte come in un hotel di lusso: Questo morbido materasso aiuta a migliorare la postura durante il sonno, a ridurre il mal di schiena e a migliorare la qualità del sonno. È come dormire su una soffice nuvola bianca, avvolgendo il corpo in una pura beatitudine.
  • Adatto per diverse esigenze: I Bedecor 3D Topper sono perfetti per ammorbidire i divani letto troppo rigidi e per rendere più morbidi e confortevoli i materassi invecchiati.
  • Extra-Morbido e antiallergico: Il Bedecor 3D Topper è dotato di un'imbottitura in microfibra di poliestere di alta qualità con effetto antiacaro e antiallergico, ideale per chi soffre di allergie.
  • Garanzia e cura: Bedecor 3D Topper sono certificati Oeko-Tex 100 e non contengono sostanze nocive. Lavabile in lavatrice, con ciclo delicato e acqua fredda, asciugare a bassa temperatura. NON stirare e NON lavare a secco. Se avete domande o problemi, non esitate a contattarci, vi risponderemo entro 24 ore.

Il migliore coprimaterasso antiacaro

Incrociando i dati provenienti dalle varie prove, abbiamo concluso che il miglior coprimaterasso antiacaro è quello di Alpretec: MicroAir Pristine Zero Set.

Cosa sono gli acari della polvere?

Gli acari della polvere sono creature microscopiche troppo piccole per essere viste ad occhio nudo.

Questi acari sono artropodi, come i ragni, il che significa che hanno otto zampe.

Al microscopio, gli acari della polvere sembrano piccoli insetti bianchi.

Fortunatamente, questi esseri non sono relativamente aggressivi in quanto microscopici ma, se in casa si convive con persone allergiche, la loro presenza può comunque essere un fastidio considerevole.

Questi piccoli esseri sono attratti da ambienti caldi e umidi e possono essere trovati tipicamente in tessuti domestici come mobili imbottiti, tende, biancheria da letto, materassi e tappeti.

Gli acari della polvere si nutrono delle cellule morte della pelle che le persone e gli animali domestici nella tua casa perdono quotidianamente.

Se si è un soggetto allergico agli acari della polvere, significa che il sistema immunitario reagisce alla presenza di acari della polvere nella propria casa, in particolare le parti del corpo e i rifiuti che lasciano dietro.

Quando i corpi degli acari della polvere e i loro rifiuti si concentrano nell’aria che si respira, può causare sintomi di allergia come: naso che cola o chiuso, starnuti, prurito, occhi rossi, irritazione al naso, alla bocca o alla gola e tosse.

Per le persone con asma, questi sintomi possono anche includere respiro sibilante, costrizione toracica, respiro affannoso o difficoltà a dormire a causa di tosse o problemi respiratori.

Ecco perché i coprimaterassi antiacaro della polvere e la biancheria da letto ipoallergenica possono aiutare a sbarazzarsi degli acari della polvere nella propria casa.

Com’è possibile sapere se la propria biancheria da letto sia responsabile delle proprie reazioni allergiche?

Se si verificano i sintomi di allergia di cui sopra tutto l’anno (al contrario che durante stagioni specifiche o solo quando il numero di pollini è elevato), allora si può essere allergici agli acari della polvere.

Inoltre, poiché la camera da letto è uno dei luoghi principali in cui queste piccole creature si annidano, i sintomi di allergia agli acari della polvere tendono a peggiorare di notte e al mattino.

Alcuni allergologi raccomandano di apportare modifiche alla biancheria da letto per aiutare a ridurre il numero di acari della polvere e, quindi, cambiare spesso il proprio set della camera da letto infatti può essere una delle principali buone abitudini per ridurre al minimo la presenza di acari.

Ci sono molti prodotti sul mercato che pretendono di aiutare a proteggere la tua camera da letto dagli acari e non sono sempre economici.

Di seguito, diamo un’occhiata alle opzioni e discutiamo quali possono valerne la spesa.

Come scegliere un coprimaterasso antiacaro

Prima di acquistare un coprimaterasso antiacaro devi essere a conoscenza delle caratteristiche principali in modo da poter effettuare una scelta oculata.

Di seguito spieghiamo quali sono gli elementi da tenere in considerazione per l’acquisto di un coprimaterasso.

Porosità

La porosità rappresenta una delle caratteristiche principali da considerare quando si valuta l’acquisto di un materasso.

Questo parametro potrà essere utilizzato con nomi differenti, ma il dato al quale si riferisce è rappresentato dalla capacità del tessuto di cui il coprimaterasso è fatto di trattenere particelle o animali di diverse grandezze.

Il parametro di riferimento in questo caso abbandona il centimetro per abbracciarne un sottomultiplo come il micron che spesso viene identificato con il simbolo µ.

Questo parametro, come preannunciato, rappresenta la capacità di un tessuto di impedire il passaggio di elementi molto piccoli, si parla infatti della millesima parte del millimetro.

Nella lotta contro gli acari infatti bisogna cercare un coprimaterasso che blocchi particelle invisibili all’occhio umano come gli acari.

La porosità dovrebbe quindi essere una delle caratteristiche più chiare e visibili per un coprimaterasso antiacaro.

Il mercato, con il tempo e con l’avvento di nuove tecnologie di fabbricazione, è riuscito a proporre soluzioni sempre più professionali e prestanti per cercare di raggiungere un’impermeabilizzazione sempre maggiore.

Sotto questo punto è consigliabile cercare prodotti che permettano di bloccare tutto quello che ha una grandezza non superiore ai 5 o 6 micron.

Restando su questi parametri sarà possibile impedire agli acari di penetrare all’interno delle trame del proprio letto.

Va ricordato che non esistono materassi antiacaro, queste creature possono infatti convivere all’interno di ambienti diversi che vanno quindi dai tradizionali materassi a molle imbottite al lattice.

Il ruolo di un coprimaterasso antiacaro è quindi di fondamentale importanza.

Traspirabilità

La traspirabilità è direttamente correlata alla porosità del tessuto del coprimaterasso.

Analizzando unicamente la porosità si potrebbe erroneamente pensare che un buon coprimaterasso antiacaro debba essere quanto più impermeabile per impedire ad ogni microscopico insetto di superare la barriera e annidarsi nel materasso.

In questo modo, però, si impedisce al materasso stesso di “respirare”.

Indipendentemente dal materiale di cui è fatto, ogni materasso presenta una struttura che viene in un certo senso stressata ogni notte attraverso il peso e il calore del corpo di chi ci riposa.

In seguito a questo ciclico andamento è doveroso concedere al materasso un ciclo di traspirazione adeguato onde evitare che quel calore generato dal corpo ogni notte possa trasferirsi all’interno del materasso per poi diventare muffa e generare batteri.

Ecco perché un buon coprimaterasso antiacaro deve altresì possedere delle proprietà di traspirabilità adeguate.

La traspirabilità, al pari della porosità o permeabilità, del coprimaterasso rappresenta un caposaldo della qualità di questi prodotti se consideriamo un utilizzo nel lungo termine.

È ovvio che la traspirabilità non influenza la porosità del materasso in quanto quest’ultima si basa sulla tessitura e quindi sul numero di trame e fili che occupano una determinata zona espressa in centimetri quadri.

La traspirabilità dovrebbe essere garantita dall’utilizzo di materiali di alta qualità studiati accuratamente per conferire il giusto ricambio d’aria al materasso e fornire una dispersione repentina del calore dopo ogni notte.

La traspirabilità si basa quindi su materiali come il cotone o tessuti industriali studiati appositamente per questo scopo.

Fabbricazione

Quando si trattano argomenti come la fabbricazione dei coprimaterassi, ci si rifà in primo luogo alla salute del cliente.

Trattando di fabbricazione non si può tralasciare l’argomento della non pericolosità dei materiali utilizzati per fabbricare il tessuto.

Tralasciando i prodotti del passato, oggi il mercato offre soluzioni unitamente accettate che mettono al primo posto la sicurezza e la salute di chi riposa.

Il materiale che più di tutti ha dimostrato le proprie caratteristiche e i propri vantaggi è il poliestere.

Gran parte dei prodotti di qualità e di livello elevato, hanno puntato sulla lavorazione del poliestere per poter offrire un rapporto tra protezione e traspirabilità eccellente.

In questo il poliestere si è dimostrato vincente in quanto si è visto come un tessuto di fibre di poliestere può generare una trama abbastanza fitta da bloccare gli acari.

Inoltre risulta altrettanto traspirante da lasciar passare la giusta quantità d’aria per prevenire la formazione di muffe e funghi all’interno del materasso.

Sotto questo punto di vista, risulta vincente la professionalità con la quale il produttore ha intessuto il coprimaterasso.

Il poliestere non è il segreto, quello che fa la differenza è l’esperienza del produttore e quali tecniche utilizza per produrre il tessuto.

Ecco perché converrebbe puntare sempre sui marchi storici del settore e sulle competenze che hanno contraddistinto queste case produttrici.

Ecco perché sotto molti aspetti il Made in Italy rappresenta una garanzia per questa tipologia di prodotti, l’Italia è molto rigida sull’utilizzo di prodotti sintetici e sulla lavorazione industriale di ogni sostanza di questo tipo.

Scegliere un marchio che presenti la garanzia di prodotto italiano è quindi un ottimo passo in avanti per la propria sicurezza e tutela.

Certificazioni

Direttamente correlato alle riflessioni sulla fabbricazione, è l’argomento delle certificazioni.

In primo luogo bisogna evidenziare la differenza tra un prodotto certificato e un prodotto semplicemente pubblicizzato.

Un prodotto certificato si riferisce ad un coprimaterasso che presenta una certificazione completa con vari codici verificabili su internet.

La certificazione inoltre deve mostrare il nome dell’ente certificatore.

Tramite queste due informazioni si può verificare l’effettiva validità delle certificazioni apportate al prodotto e quindi la sua sicurezza.

La seconda categoria, quella dei prodotti pubblicizzati unicamente, invece, fa riferimento a prodotti che presentano varie inserzioni che descrivono il coprimaterasso come certificato, ma che in fin dei conti non presentano nessuno dei dati sensibili citati in precedenza.

In assenza di un numero di certificazione e di un ente certificatore, un prodotto non può dirsi certificato.

Le certificazioni poi possono riguardare la sicurezza per quello che riguarda la fabbricazione che non utilizza materiali cancerogeni in primo luogo e antiacaro in secondo luogo.

È possibile notare, anche sotto quest’aspetto, una certa tendenza dei produttori più grandi e famosi nel settore.

Ad evidenziare le diverse certificazioni con le quali hanno abilitato il prodotto al commercio come garanzia del proprio prodotto anche se in molti casi questo è da considerarsi come giustificazione di un prezzo superiore alla media.

Struttura

La struttura, invece, rappresenta lo schema con il quale il coprimaterasso è stato concepito.

Strutture diverse garantiscono utilizzi e protezione differenti.

In primo luogo possiamo contemplare la struttura a cerniere che divide il coprimaterasso in due parti, superiore e inferiore.

In questo caso, la gestibilità offerta dalla possibilità di poter aprire in due parti comodamente il coprimaterasso è controbilanciata dal fatto che una struttura di questo tipo non permette una grande schermatura del materasso.

Premesso questo, esistono molti prodotti che adoperano la struttura a cerniere pur possedendo una percentuale di schermatura soddisfacente.

In questo caso occorrerà verificare che tutte le cerniere abbiano un trattamento antiacaro che consiste in una linguetta di tessuto antiacaro che le sovrasta completamente.

La seconda soluzione è la struttura a sacco.

In questo caso solo un lato del coprimaterasso, o in alternativa solo due lati, presentano un’apertura a cerniera.

In questo caso il materasso va inserito a mo’ di sacco, in questo modo si scherma meglio il materasso a costo di operazioni un po’ più difficoltose.

Va precisato che quando si parla di differenze tra la struttura a cerniere e quella a sacco si sta trattando di variazioni percentuali che non si dimostrano quasi mai decisive per la reale protezione offerta dal coprimaterasso.

La variazione alla quale ci si riferisce è nell’ordine di poche unità percentuali.