pentole per induzione

Pentole per Induzione

L’acquisto di un piano cottura a induzione è una grande decisione.

Considerando il prezzo elevato, vuoi sapere che stai facendo la scelta giusta.

Lo stesso vale per le pentole che lo utilizzano.

Piuttosto che generare calore, i piani cottura a induzione producono un campo magnetico appena sopra la loro superficie di vetro.

Le giuste pentole a induzione conducono il calore in modo uniforme ed efficiente, ma alcuni materiali di base lo ottengono meglio di altri.

Le pentole per piani ad induzione rappresentano oggi la vera alternativa ai sistemi di cottura tradizionali.

Questi prodotti sono stati fabbricati per eseguire correttamente le varie cotture senza violare la bontà degli alimenti e sfruttando al massimo il potenziale dell’induzione.

La superficie antiaderente è anche molto più facile da mantenere.

Infine, come dice il nome, questi sono principalmente compatibili con i piani cottura a induzione.

Abbiamo condotto una campagna di test per cercare quali set di pentole per induzione presentassero gli standard più elevati rispetto alla facilità di cottura e alla manutenzione del prodotto.

La lista che proponiamo qui di seguito comprende infatti prodotti che hanno superato i nostri test e hanno ricevuto perciò la nostra approvazione come migliori pentole per induzione sul mercato.

Le pentole per induzione da noi suggerite

Nella nostra selezione abbiamo scelto unicamente i prodotti che presentavano un margine di perfezione più alto rispetto alla media oltre a possibili vantaggi tra i quali quello economico con un conseguente rapporto qualità prezzo più interessante. I prodotti sono:

Alessi Pots&Pans AJM100S7

Lagostina Ingenio Induction

Amazon Basics Batteria di Pentole

Procederemo ora ad illustrarvi i risultati da noi ottenuti su questi prodotto considerando ogni conclusione in merito ai dati contenuti nelle rispettive schede tecniche.

Alessi Pts&Pans AJM100S7

Questa batteria di pentole rappresenta uno dei più alti standard qualitativi che abbiamo trovato nel nostro percorso di test.

La configurazione del set di pentole proposte da questo produttore è davvero interessante in quanto si tratta di un grande salto in avanti in merito alla qualità e alle prestazioni espresse.

Il materiale di partenza è uno dei fattori principali con i quali abbiamo voluto raffrontare i nostri prodotti.

La casa produttrice qui non ha voluto fare rinunce affidandosi al buon vecchio acciaio inossidabile 18/10.

Da sempre questo prodotto riesce a offrire un’ottima resistenza alle sollecitazioni termiche che un piano di cottura può generare.

L’acciaio 18/10 è, da un lato indicato per gli standard di qualità più elevati ma il produttore ha voluto evolvere questo prodotto per adattarlo al sistema di cottura ad induzione.

Il designer Jasper Morrison ha provveduto infatti a disegnare uno stile appositamente studiato per questa selezione di prodotti.

La batteria proposta ha superato ogni test eseguito e conquistato i nostri pareri sotto tutti i punti di vista.

Il set comprende una pentola a due manici da 20 centimetri di diametro dal design decisamente professionale e del tutto conforme agli standard delle cucine più rinomate.

Segue poi una casseruola a due manici con diametro da 24 centimetri e una casseruola a manico lungo da 16 centimetri. con i rispettivi coperchi in acciaio inox.

Questi prodotti rappresentano la richiesta media di molte cucine e per questo possono essere considerati come uno dei migliori prodotti oggi disponibili.

Il design rappresenta una visione molto pulita che fonda sulla semplicità e sul minimalismo tutta l’eleganza che lo contraddistingue.

Tutte le pentole sono dotate di un pratico fondo magnetico che le permette di essere utilizzate sui piani cottura ad induzione.

Qualità, efficienza e prestazioni sono quindi i tre grandi pilastri sui quali si fonda il marchio che può vantare oggi posizioni meritevoli nel mercato.

Il prodotto ha superato tutti i nostri test in merito alla durevolezza dei materiali utilizzati e alla qualità delle saldature in merito alle parti.

Un test di riguardo è stato condotto in merito al sistema utilizzato per adattare le pentole in acciaio al sistema di cottura ad induzione.

Il prodotto non ha manifestato il minimo malfunzionamento dimostrandosi in tutto un valido strumento per cucinare.

La configurazione offerta copre poi una grande vastità di pietanze grazie sia alla pentola ma anche alle due casseruole con doppio manico e con manico lungo.

Per questi motivi abbiamo voluto inserire questo prodotto nella nostra lista.

Caratteristiche tecniche:

  • Acciaio inox 18/10
  • Pentola e casseruola da 20 centimetri
  • Casseruola a manico lungo da 16 centimetri
  • Prodotti di qualità
  • Sistema di cottura compatibile con l’induzione
Alessi Pots&Pans AJM100S7 Batteria Set di Pentole di Design, Acciaio, Inox, Fondo Magnetico, 7 Unità & AJM200/28 Pots&Pans Coperchio in Acciaio Inossidabile 18/10 Lucido, Diametro 28 cm
  • Product 1: Il set contiene una pentola, una casseruola a due manici, una casseruola a manico lungo e tre coperchi
  • Product 1: Designer: Jasper Morrison
  • Product 1: Materiale: Acciaio inossidabile 18/10
  • Product 1: Diametri pentola e casseruola: 20 cm, diametro casseruola a due manici: 24 cm, diametro casseruola manico lungo 16 cm, diametri coperchi: 16 cm, 20 cm e 24 cm
  • Product 2: Coperchio in acciaio inossidabile lucido 18/10

Lagostina Ingenio Induction

Lagostina rappresenta uno dei più grandi attori all’interno del panorama che stiamo scoprendo.

Nel mondo delle pentole e degli strumenti da cucina, questo marchio ha ormai affermato il proprio successo portando nelle cucine dei propri utenti materiali di indubbia qualità.

Nella nostra lista abbiamo voluto inserire il set di Lagostina ovvero l’Ingenio Induction.

Questo set presenta infatti una batteria di pentole davvero accattivante che permette una varietà di preparazione davvero interessante.

Colpisce in primo luogo l’idea di Lagostina di offrire una batteria di pentole impilabili che permette cosi di salvare molto spazio nella propria dispensa.

Secondo aspetto molto interessante è da riferire al sistema che Lagostina ha brevettato per contribuire ulteriormente a salvare spazio quando le pentole non vengono utilizzate.

Il segreto che abbiamo scoperto nelle nostre fasi di test riguarda il sistema di aggancio brevettato per sostituire i tradizionali manici delle pentole.

Le pentole Lagostina vengono infatti commercializzate senza manici saldati ma con due manici che possono praticamente agganciarsi a qualsiasi padella appartenente al set e offrire tutto il controllo possibile.

In questo modo si può ottenere un set di pentole che può occupare uno spazio di molto ridotto.

La batteria comprende una padella da 28 centimetri, un tegame da 24 centimetri, una padella fonda da 16 centimetri e una padella wok da 28 centimetri.

Tutto è corredato da un bel coperchio in vetro da 24 centimetri e da un secondo coperchio da 28 centimetri oltre ad un coperchio in plastica da 16 centimetri.

Tutto il set è realizzato in acciaio inox indeformabile.

La batteria è compatibile con il sistema di cottura ad induzione in quanto presenta un fondo da oltre 4 millimetri adatto a tutti i piai di cottura.

Il rivestimento applicato è uno strato antiaderente Meteorite Mineral con un particolare effetto marmorizzato che riesce a conferire una protezione permanente sia all’utilizzo che alle sollecitazioni di calore.

È proprio questo rivestimento che rende compatibile questa batteria con più fonti di calore.

Abbiamo testato in primo luogo questi prodotti su un piano ad induzione ottenendo grandi risultati.

Successivamente abbiamo confermato quanto appreso in scheda tecnica in merito alla compatibilità di Lagostina Ingenio Induction con altre fonti di cottura come il forno.

Il manico amovibile rappresenta, in misura combinata con gli elementi appena descritti, un grande passo in avanti sia nella possibilità di avere più spazio a disposizione ma anche nelle operazioni effettive di cottura che risulteranno molto più smart.

Avere un solo manico per tutto rappresenta un enorme passo in avanti nella facilità con cui gestire più fuochi e più preparazioni.

Secondo aspetto degno di nota è rappresentato dai coperchi in plastica salva-freschezza e dal coperchio sottovuoto.

Questi elementi risultano essere essenziali nella vita quotidiana e nella gestione di una cucina con tutte le preparazioni, che possono essere conservate tramite questi elementi.

Abbiamo concluso i nostri test con alcune considerazioni in merito all’ambito della salute e della sicurezza.

Tutto il settore è attento alle sostanze, qualora pentole e padelle siano realizzate non seguendo standard di sicurezza, generate nell’aria durate le fasi di cottura.

Lagostina ha voluto confermare la bontà della sua produzione attraverso l’eliminazione del PFDA, del Cadmio e del Piombo, minerali altamente tossici che possono sprigionarsi nell’aria quando la batteria viene sottoposta a fonti di calore persistenti, come accade nelle lunghe preparazioni.

Caratteristiche tecniche:

  • Batteria da 10 pezzi
  • Fondo indeformabile
  • Rivestimento antiaderente
  • Lavabile in lavastoviglie
  • Compatibili con cottura ad induzione
Offerta
Lagostina Ingenio Induction Classico Batteria di Pentole, ad induzione, Effetto Pietra, Alluminio Antiaderente, Grigio, 16 cm, 10 Pezzi
  • Batteria 10 pezzi composta da: padella 28 cm, tegame 24 cm, fonda 16 cm, wok 28 cm, 2 manici, coperchio vetro 16 cm, coperchio in vetro 24 cm, coperchio in vetro 28 cm, coperchio in plastica 16 cm
  • Fondo indeformabile in acciaio inox ed alluminio, spessore 4.5 mm, adatto a tutti i piani di cottura induzione inclusa
  • Rivestimento antiaderente Meteorite Mineral resistente rinforzato con particelle minerali
  • Lavabile in lavastoviglie
  • Pentole adatte a: vetroceramica alogena radiante, piastra elettrica, induzione, gas, forno

Amazon Basics Batteria di Pentole

La batteria di pentole proposta da Amazon per la sua linea Amazon Basics rappresenta un’ottima soluzione per questo settore in quanto concilia, forse più di altri produttori, qualità e prezzo.

Per questo motivo abbiamo voluto inserire questo prodotto nelle nostre prove al fine di verificare l’effettiva prestazione in fase di cottura e quali benefici la linea Amazon Basics offre all’utilizzatore finale.

La batteria comprende una padella dal diametro di 20 centimetri abbastanza capiente grazie all’altezza di 4,2 centimetri e una padella da 24 centimetri e 4,5 centimetri di altezza.

Seguono poi una pentola da 16×8,3 centimetri, una da 18×9,3 centimetri assieme ad una casseruola da 20 centimetri e 10,9 di altezza abbinata ad un modello più grande da 24×12,9 centimetri.

Tutti gli elementi sono dotati di coperchio in vetro resistente.

La linea di base per la produzione Amazon Basics è quella di offrire un prodotto molto conveniente sotto il profilo economico che possa al contempo offrire una qualità produttiva invidiabile.

Per questo Amazon punta al meglio utilizzando per la sua batteria l’alluminio antiaderente.

Questo materiale è stato scelto per la sua capacità di riscaldarsi più rapidamente rispetto ad altri e per come riesce a mantenere il calore a lungo.

Il rivestimento antiaderente gli permette di poter essere lavato con facilità in quanto nessun residuo di cibo rimane attaccato al fondo del recipiente.

Il rivestimento antiaderente sul quale Amazon punta molto è utilizzato tramite l’azione combinata di titanio-plasma e dakin.

Questo strato è utilizzato per le padelle mentre per le pentole è stato utilizzato un più classico rivestimento Whitford, che garantisce una cottura più salutare in quanto, senza il pericolo che il cibo si attacchi al fondo della padella si può evitare di utilizzare elementi come olio e burro.

La fabbricazione di Amazon per la sua linea di strumenti di cottura è ineccepibile, abbiamo testato questi prodotti su più fonti di calore, dall’induzione alla cottura in forno.

Abbiamo testato questi prodotti con successo fino a 175°C.

La fabbricazione e la qualità con cui Amazon ha prodotto questa batteria risiedono anche nei piccoli dettagli.

Tutti i recipienti sono infatti stati prodotti con un bordo tale da versare il cibo senza sporcare, merito è infatti di un particolare bordo che riesce a far convergere i liquidi in modo naturale.

In ultimo, questa batteria è realizzata con tutte procedure di sicurezza del caso in quanto tutti i manici sono stati realizzati con un procedimento che li rende atermici e quindi, essendo in bachelite, aiutano a mantenere il controllo sulla cottura senza entrare in contatto con fonti di calore potenzialmente dannose.

Caratteristiche tecniche:

  • Fondo antiaderente
  • Realizzazione in alluminio
  • Manici atermici
  • Compatibile con più fonti di calore
  • Massima temperatura 175°C
Amazon Basics 6 Pezzi Batteria da Cucina Antiaderente a Induzione - Alluminio, con Coperchi
  • La batteria da cucina da 6 pezzi antiaderenti
  • Realizzata in alluminio per un riscaldamento rapido ed efficiente
  • I coperchi permettono di trattenere il calore e l’umidità per una cottura efficiente e risultati ottimali; il bordo è costruito in modo da rendere facile versare i cibi senza sporcare
  • Manici atermici in bachelite per sollevare e trasportare facilmente le padelle; il foro permette di riporle comodamente appese
  • Adatta a qualsiasi fonte di calore, inclusa l'induzione; può essere usata in forno a una temperatura ottima di 175°C; lavabile in lavastoviglie per una facile pulizia

Le migliori pentole per induzione

I dati raccolti nelle varie sessioni di test ci hanno portato a considerare come miglior set di pentole per l’induzione, il prodotto offerto da Alessi Pots&Pans.

Questo set rappresenta un vero standard di qualità e di professionalità in quanto si presta ad un numero infinito di preparazioni e cotture pur rispettando i paradigmi della cottura ad induzione.

Tutti gli elementi presentano una fabbricazione di qualità in acciaio inossidabile 18/10 con un design appositamente creato da Jasper Morrison.

Per questi motivi abbiamo voluto scegliere come miglior prodotto per induzione il set di pentole di Alessi Pots&Pans.

Qual è la differenza tra pentole a induzione e pentole normali

La più grande differenza tra le pentole per induzione rispetto ai modelli tradizionali risiede in una certa non compatibilità di questi prodotti, realizzati appositamente per l’induzione, con piani cottura a fuoco vivo.

Per lo più funzionano bene solo con i piani cottura a induzione, per questo la scelta di un simile prodotto è del tutto riferita allo specifico utilizzo di questo sistema di cottura.

Un’altra grande differenza è da rilevare in termini di efficienza del riscaldamento.

Le pentole a induzione, se utilizzate sui piani cottura a induzione, si riscaldano in qualsiasi momento, mentre le pentole tradizionali necessitano di un po’di tempo per riscaldarsi.

Un ulteriore differenza notevole tra i due metodi di cottura è la manutenzione.

L’induzione presenta una facilità maggiore nelle operazioni di pulizia in quanto si presenta con una base unica e senza altri elementi che dev’essere pulita.

Un discorso analogo può essere fatto in merito alle padelle per induzione, le normali padelle hanno bisogno di una pulizia più scrupolosa e spesso si corre il rischio di graffiare il fondo e rovinare sia il piano cottura che la padella in altri modi.

Come scegliere delle pentole per induzione

Nella scelta di una propria batteria di pentole è utile considerare alcuni fattori di riferimento che possono giocare un ruolo fondamentale in quello che si tradurrà come utilizzo finale.

Da qui l’esigenza di porre attenzione su caratteristiche e dati importanti per scegliere alla fine un prodotto di qualità.

Il punto di partenza è quello riguardante alcune domande fondamentali, utili infatti a comprendere a quale prodotto bisogna riferirsi.

Posso usare le pentole che ho già?

Per vedere se le pentole esistenti sono compatibili per l’induzione, è necessario verificare che abbiano una base ferrosa posizionando un magnete su di essa.

Qualora il magnete si aggancia saldamente alla base della padella o della pentola si può parlare di compatibilità con un piano ad induzione, in quanto quest’ultimo capterà la base ferrosa della padella e avvierà la fase di riscaldamento.

Altrimenti dovrete investire in alcuni nuovi recipienti e padelle compatibili.

Come faccio a scegliere le mie pentole a induzione?

Occorre considerare il proprio stile di cottura e tener presente che ogni pentola risponderà in modo diverso al vostro piano cottura.

È impossibile fare un test-run nel negozio, per ovvie ragioni, quindi bisognerà scegliere prima una singola pentola o padella (qualcosa di base come una buona casseruola per tutti gli scopi) per vedere come funziona sul vostro piano cottura per poi investire in un intero set dello stesso marchio.

Le pentole di buona qualità possono costare un po’ di più, ma è probabile che vengano declinate in varietà più economiche, in questo caso ci sarà la possibilità di risparmiare denaro a lungo termine.

Nei casi in cui si passa, quindi, da un piano cottura tradizionale al piano ad induzione, il nostro consiglio è quello di non continuare a sfruttare vecchie pentole e padelle che potrebbero ulteriormente deteriorarsi, ma investire in un nuovo set indicato per questo metodo.

Quale materiale è il migliore?

Ghisa, acciaio, acciaio smaltato e acciaio inossidabile con base o nucleo in ferro sono adatti, di contro vetro, alluminio e rame generalmente non lo sono.

È importante ricordare che l’induzione è un metodo di cottura fondamentalmente basato sul campo magnetico generato per il calore.

In caso di dubbio, cercare il simbolo apposto sul prodotto che testimonia la compatibilità dello stesso con un piano di cottura ad induzione.

Un ulteriore test, come già accennato, può essere quello di utilizzare un magnete.

Dalla forza con cui quest’ultimo si attacca al fondo della padella si potranno avere informazioni utili sulla compatibilità della padella o casseruola con un piano ad induzione.

Pentole in acciaio inossidabile

L’acciaio inossidabile è una scelta popolare per le pentole perché è forte, duro e non corrosivo.

Non è il miglior conduttore di calore, quindi è spesso combinato con l’alluminio in basi multistrato che ne aumentano le prestazioni.

Pentole in ghisa

Le pentole in ghisa possono essere costose, ma sono molto resistenti se curate correttamente.

Questo materiale riesce ad offrire un trasferimento di calore molto uniforme a impostazioni basse, ma a causa della sua base spessa e pesante ci vuole più tempo per riscaldarsi e raffreddarsi rispetto ad altri tipi di pentole.

Alcune padelle in ghisa hanno una base in ghisa smaltata che aiuta a prevenire la ruggine, ma se maneggiate grossolanamente questo tipo di pentole può scheggiarsi e diventare fragile.

Pentole in alluminio

L’alluminio conduce e trattiene molto bene il calore, è leggero, conveniente e non arrugginisce, ma l’alluminio da solo è incompatibile con l’induzione.

I produttori superano questo problema utilizzando una piastra in acciaio inossidabile sulla base di una padella in alluminio per renderla compatibile per l’induzione.

La piastra genera il calore dal piano cottura a induzione e lo passa attraverso il resto della pentola.

Il tuo stile di cottura fa la differenza

Per una cottura lenta e costante, dovrete utilizzare delle pentole che presentano un fondo abbastanza spesso.

Questi modelli reagiranno più lentamente alla zona di cottura e generalmente richiedono più tempo per riscaldarsi, ma vi daranno un riscaldamento uniforme e rispettoso degli alimenti che verranno cotti a regola d’arte.

Questa classe di prodotti è versatile e ideale per cucinare cibi e pasti delicati che richiedono un lungo tempo di cottura.

Queste basi tendono ad essere più spesse in quanto realizzate con più elementi o leghe, come quelle fatte di alluminio (con uno strato d’acciaio nella base) o ghisa.

Per una cottura rapida, le basi stratificate in acciaio inossidabile sono le migliori: si riscaldano rapidamente e reagiscono rapidamente ai cambiamenti nell’impostazione della temperatura.

Queste pentole tendono ad avere una base più sottile, e se non monitorate costantemente la cottura, potrebbero essere più inclini a bruciare, stracuocere e attaccarsi al fondo della pentola o della padella (a meno che non sia un prodotto specificatamente antiaderente).

Queste pentole sono ideali per la cottura a vapore.