pialla filo spessore

Pialla Filo Spessore

IL MIGLIORE
DEWALT D27300
LA MIGLIORE ALTERNATIVA
Einhell TC-SP 204
MIGLIORE QUALITA - PREZZO
Powerplus POWX204
DEWALT D27300-QS Pialla Filospessore 2100W - 6200 giri/min, dimensioni piano piallatura a filo/a spessore 1000x260/500x250mm
Einhell TC-SP 204 Pialla filo e spessore (230-240 V, 1500 W, giri al min. 9000, largh. Piallatura 204 mm, asportazione 3 mm, altezza passaggio max 120 mm, piano inclinabile 45°)
Pialla POWX204 Filo Spessore Powerplus, 1500W, taglio 204mm
Dimensioni 113.7 x 54.2 x 51 cm
Dimensioni 43 x 77.5 x 46.5 cm
Dimensioni 85 x 46 x 44 cm
Peso 54.5 Kg
Peso 27.2 Kg
Peso 32 Kg
Potenza di 6200 giri al minuto
Potenza di 1500 watt
Potenza da 1500 Watt
Aspirazione da 110 millimetri
Aspirazione di trucioli da 100 millimetri
9000 giri al minuto
Facile da spostare
9000 giri al minuto
Velocità di avanzamento di 6 metri al minuto
IL MIGLIORE
DEWALT D27300
DEWALT D27300-QS Pialla Filospessore 2100W - 6200 giri/min, dimensioni piano piallatura a filo/a spessore 1000x260/500x250mm
Dimensioni 113.7 x 54.2 x 51 cm
Peso 54.5 Kg
Potenza di 6200 giri al minuto
Aspirazione da 110 millimetri
Facile da spostare
LA MIGLIORE ALTERNATIVA
Einhell TC-SP 204
Einhell TC-SP 204 Pialla filo e spessore (230-240 V, 1500 W, giri al min. 9000, largh. Piallatura 204 mm, asportazione 3 mm, altezza passaggio max 120 mm, piano inclinabile 45°)
Dimensioni 43 x 77.5 x 46.5 cm
Peso 27.2 Kg
Potenza di 1500 watt
Aspirazione di trucioli da 100 millimetri
9000 giri al minuto
MIGLIORE QUALITA - PREZZO
Powerplus POWX204
Pialla POWX204 Filo Spessore Powerplus, 1500W, taglio 204mm
Dimensioni 85 x 46 x 44 cm
Peso 32 Kg
Potenza da 1500 Watt
9000 giri al minuto
Velocità di avanzamento di 6 metri al minuto

La pialla filo spessore riveste un ruolo fondamentale nel panorama degli strumenti di precisione e di lavorazione del legno sia nel campo professionistico che amatoriale.

Questo utensile è stato concepito per rifinire i vari pezzi di legno per lavorare le zone più importanti come gli angoli, le assi e i listelli conferendo loro una superficie perfettamente liscia e regolare.

Nel mondo delle pialle automatiche, la pialla filo spessore si è fatta presto strada come pialla combinata.

Con questo termine si intende un modello che combina in sé la funzione di una normale pialla a filo con quella di un modello a spessore.

Ecco perché è importante scegliere un modello adeguato alle proprie esigenze che riesca professionalmente ad esprimere la qualità di un lavoro fatto bene.

Le pialle filo spessore da noi suggerite

Abbiamo cercato e testato molti modelli per selezionare i migliori esistenti sul mercato al fine di redigere una lista di 3 piallatrici a filo e spessore che esprimessero il massimo della qualità e della professionalità.

Per questa lista abbiamo selezionato perciò:

DEWALT D27300

Einhell TC-SP 204

Powerplus POWX204

DeWalt D27300

DEWALT D27300-QS Pialla Filospessore

DeWalt D27300 rappresenta uno dei migliori modelli presenti sul mercato che, nei nostri test ha dimostrato di poter eseguire molte tipologie di lavoro in modo semplice, veloce e senza intoppi.

DeWalt rappresenta una garanzia in questo campo, un marchio che opera in questo settore da molti anni ha potuto sviluppare nel tempo tutta la professionalità di cui si ha bisogno per progettare e realizzare un prodotto come questo.

La DeWalt D27300 si presenta come un’ottima piallatrice filo spessore che abbiamo voluto testare in ogni lavorazione.

Il vantaggio che abbiamo registrato sin dai primi utilizzi è stato riferito in primo luogo all’ingombro.

In genere, in questo settore si è abituati a lavorare con macchinari di grandi dimensioni. Abbiamo apprezzato, quindi, la volontà di DeWalt di produrre una pialla filo spessore che potesse avere delle dimensioni contenute.

Quello che è emerso dai test è un generale equilibrio strutturale che permette alla pialla di poter svolgere in tranquillità tutte le operazioni anche lavorando su grossi carichi.

Questo perché DeWalt ha voluto sviluppare una struttura con un baricentro molto più regolare e basso.

Quest’obiettivo è stato raggiunto grazie all’idea della casa produttrice di posizionare il motore nella parte inferiore.

Questo dettaglio ha permesso alla pialla di essere estremamente bilanciata e di reggere il peso anche di grossi lavori.

Sono molti i dettagli che sono emersi dalle nostre prove e dai nostri test.

In primo luogo la qualità costruttiva.

Non solo, quindi, un’ottima distribuzione dei pesi e un baricentro stabile, ma una qualità costruttiva che riguarda gli assemblaggi e la potenza del motore che si sono dimostrate all’altezza delle aspettative.

La combinazione di elementi più interessante è quella che vede questa pialla come un macchinario potente, ma non ingombrante.

Nonostante la sua struttura non invasiva, la DeWalt D27300 riesce ad essere all’altezza di lavori importanti di livello professionistico.

Per questo abbiamo evidenziato come questa soluzione possa far comodo a molti utenti e nei nostri test questo è emerso particolarmente.

Un motore potente, quindi, che si basa su un wattaggio adeguato alle aspettative di qualità che si richiedono ad un marchio di questo tipo.

Questo macchinario vanta una potenza da ben 2100 Watt che esprime una velocità di 6200 giri al minuto.

Questa potenza è stata capace, nei nostri test, di digerire grossi carichi di lavoro anche per un periodo prolungato senza affaticarsi o surriscaldarsi.

Nonostante la qualità costruttiva sia adeguata al prezzo di vendita, gli elementi costitutivi della macchina non la rendono un peso insopportabile o impossibile da spostare con agilità.

Seppur qualitativamente soddisfacente, quindi, la macchina risulta relativamente agile e quindi può essere spostata e posizionata in molti posti senza un ingombro eccessivo.

Questo è ulteriormente valido se si considera che la pialla è venduta con un sistema di ruote da applicare alle quattro gambe della pialla per spostarla più facilmente.

La battuta longitudinale, atta all’utilizzo della pialla a filo presenta una regolazione in merito all’inclinazione molto stabile e ben dimensionata.

Nelle nostre prove abbiamo verificato una costruzione e un ottimo livellamento anche per i vari piani della pialla.

Per spostare la tavoletta relativa alla regolazione dello spessore è sufficiente alzarla o abbassarlo agendo direttamente su un sistema di 4 viti o anche tramite l’utilizzo di una pratica manovella che può essere rimossa all’occorrenza.

La cavatrice, presente in confezione, assieme al convogliatore dei trucioli possono essere utilizzati e montati direttamente sotto i piani di lavoro.

In generale, l’alluminio pressofuso, di cui la macchina è fatta, le conferisce un ottimo rapporto peso potenza essendo cosi candidata ad una delle migliori pialle filo spessore presenti sul mercato.

Caratteristiche tecniche:

  • Dimensioni contenute: 114x54x51
  • Peso di 54 chilogrammi
  • Alimentazione elettrica
  • Materiali di qualità
  • Potenza di 6200 giri al minuto
  • Facile da spostare
  • Accessori inclusi nella confezione
  • Aspirazione da 110 millimetri
  • Battuta larga dall’alluminio regolabile.

Einhell TC-SP 204

Einhell TC-SP 204 Pialla filo e spessore

La Einhell TC-SP 204 rappresenta un’alternativa valida alla prima pialla che abbiamo presentato in questa lista.

Einhell è uno dei marchi più famosi nel settore della lavorazione del legno e per questo è sempre buona norma valutare quello che propone, in quanto ogni anno riesce ad attuare la produzione di macchine valide ad un prezzo relativamente contenuto.

In primo luogo questa pialla si presenta con una qualità costruttiva di tutto rispetto.

Dai nostri test non sono emersi malfunzionamenti o errori di assemblaggio e questo va a favore della macchina.

La pialla gode di un sistema di appoggi estraibili per lavorare facilmente il legno in modo sicuro e veloce.

Abbiamo notato, infatti, una concezione delle varie operazioni da compiere molto semplice e intuitiva.

Questo concede alla macchina un ruolo di rilievo nella nostra analisi in quanto tutte le operazioni svolte sono state veloci e con un ottimo grado di perfezione nel livellamento delle assi di legno.

Questo è stato possibile anche grazie ad una pulizia del lavoro effettuato molto efficiente.

Einhell TC-SP 204 gode, infatti, di una funzione d’aspirazione dei detriti che si generano nelle varie fasi di lavorazione che rimuove ogni impurità per permettere di lavorare su una postazione ordinata e pulita.

La nostra analisi è partita dalla struttura che si è presentata robusta e imponente, la Einhell TC-SP 204 presenta un banco di lavoro con livellamento in alluminio e guida inclinabile per effettuare lavori di smussatura.

Inoltre, molta della stabilità che abbiamo registrato nelle operazioni di piallatura viene dai piedi antivibrazione che Einhell ha voluto installare sulla pialla.

Questo sistema di piedi è stato studiato dai tecnici per evitare percentuali considerevoli di vibrazione che si genera durante le sessioni di lavoro, specialmente in quelle prolungate.

Grazie a tutti questi piccoli accorgimenti e dettagli tecnici, Einhell è riuscita a produrre una pialla molto stabile, che permette di lavorare in comodità e in ordine riuscendo ad ottenere un lavoro preciso e professionale.

L’inclinazione massima della guida parallela è di 45° con un diametro d’attacco d’aspirazione da 100 millimetri.

Con un riguardo alla sicurezza durante il lavoro, abbiamo verificato con piacere la presenza di un interruttore di corrente che protegge sia la macchina che l’operatore in caso di sovraccarico.

Grazie a questo interruttore, che si attiva autonomamente, la macchina si protegge dall’usura eccessiva dei materiali quando questi sono posti sotto pressione e sforzo insostenibili.

Questo meccanismo previene la generazione di guasti interni oltre alla possibile rottura di meccanismi legati al motore.

Un secondo interruttore è stato apposto per evitare gli avviamenti accidentali a seguito di interruzioni improvvise di corrente.

L’interruttore a tensione zero è infatti utile per sbalzi di corrente per proteggere i circuiti interni e l’operatore in ogni occasione.

Abbiamo quindi voluto inserire questa pialla per le sue qualità in merito alla solida struttura, ma anche grazie alla potenza di 1500 Watt.

Con una simile potenza è possibile lavorare anche per tempi prolungati senza affaticare la macchina.

Con 9000 giri al minuto è possibile effettuare ogni sorta di lavoro.

La pialla filo spessore Einhell mette quindi a disposizione una grande potenza, una stabilità interessante assieme ad un’attenzione particolare alla sicurezza.

Caratteristiche tecniche:

  • Banco di livellamento con guida inclinabile
  • Appoggi estraibili
  • Aspirazione di trucioli da 100 millimetri
  • Potenza di 1500 watt
  • 9000 giri al minuto
  • Interruttore da sovraccarico
  • Interruttore a tensione zero
Einhell TC-SP 204 Pialla filo e spessore (230-240 V, 1500 W, giri al min. 9000, largh. Piallatura 204 mm, asportazione 3 mm, altezza passaggio max 120 mm, piano inclinabile 45°)
  • Banco di livellamento in alluminio con guida inclinabile per smussatura
  • Pialla a spessore con appoggi estraibili
  • Aspirazione di trucioli per mantenere sgombera la zona di lavoro
  • Piedi antivibrazione per appoggio stabile e sicuro
  • Interruttore di sovraccarico, interruttore a tensione zero per la sicurezza durante il funzionamento

Powerplus POWX204

Pialla POWX204 Filo Spessore Powerplus

La terza proposta della nostra lista prende in considerazione il marchio Powerplus per analizzare la sua proposta.

La Powerplus POWX204 rappresenta una soluzione molto interessante soprattutto in ottica prezzo che non disdegna un buon compromesso tra prestazioni e qualità costruttiva con un equilibrio generale decisamente marcato.

Questa pialla si discosta leggermente dal mondo della piallatura professionale per rivolgersi al mondo hobbistico pur mantenendo una linea qualitativa invidiabile.

Abbiamo testato questa pialla verificando la grandezza massima presente in scheda tecnica di 204 millimetri in modalità piallatura a filo con successo.

In modalità a spessore, la Powerplus POWX204 è capace di lavorare pezzo fino ad un massimo di 120 millimetri di spessore.

Grazie a queste due caratteristiche la Powerplus POWX204 si è dimostrata all’altezza delle aspettative in quanto riesce concretamente a lavorare il legno e ad esprimere risultati adeguati.

Questi ottimi risultati sono stati garantiti dal motore da 1500 Watt di potenza.

Sotto questo profilo, il produttore non ha lesinato installando un motore sottodimensionato, ma i 9000 giri al minuto riescono a produrre ottimi risultati che abbiamo provveduto a registrare con piacere.

In questo caso, la Powerplus POWX204 si è distinta tra tante altre pialle di pari prezzo per una qualità del lavoro nettamente superiore.

I piani di piallatura sono realizzati in alluminio pressofuso rettificato.

La macchina presenta inoltre una guida di battuta laterale che può essere facilmente regolata fino ad un angolo di 45 gradi con una precisione millimetrica in entrambi le configurazioni: filo e spessore.

Non mancano sistemi di sicurezza che permettono di lavorare senza paura in ogni situazione.

La macchina presenta un interruttore di protezione termica che entra in azione in caso di sovraccarico del motore.

In prossimità delle lame è posta una protezione che evita il contatto dell’operatore con le lame oltre alla disponibilità di poter utilizzare lo spingipezzo in dotazione.

La pialla è predisposta per il collegamento ad un aspiratore che potrà essere utilizzato in entrambe le configurazioni per eliminare via via i vari detriti e trucioli che altrimenti andrebbero ad inficiare la qualità delle operazioni di lavoro.

In generale la pialla ha lavorato bene e nei nostri test abbiamo ottenuto risultati soddisfacenti, per questo abbiamo voluto inserirla tra le migliori piallatrici filo spessore.

Caratteristiche tecniche:

  • Potenza da 1500 Watt
  • 9000 giri al minuto
  • Larghezza a filo di 204 millimetri/spessore 120 millimetri
  • Velocità di avanzamento di 6 metri al minuto
  • Peso di 26,5 chilogrammi
Pialla POWX204 Filo Spessore Powerplus, 1500W, taglio 204mm
  • Questa pialla filo spessore può essere utilizzata per tutti i tipi di allineamento e rifinitura su legno, per esempio sfacciatura, raddrizzamento, assottigliamento, piallatura e giuntatura di legno naturale fino a 204 mm di larghezza
  • Regolazione dell'altezza del tavolo in entrata - Regolazione dell'altezza del profilo di protezione dell'albero del coltello
  • Interruttore di alimentazione / Interruttore di sicurezza - Protezione da sovraccarico
  • Piedino di gomma - Arresto livellatura - Regolazione altezza per pialla di spessore
  • Dispositivo di aspirazione dei trucioli

La migliore pialla filo spessore

In base all’analisi dei modelli analizzati abbiamo ritenuto opportuno selezionare la DeWalt D27300 come migliore pialla filo spessore presente sul mercato.

Le caratteristiche strutturali e la qualità del lavoro espresso da questa macchina sono nettamente superiori ai competitor presenti sul mercato e per questo abbiamo premiato questa pialla.

Come scegliere una pialla filo spessore

Come si è visto in precedenza, la pialla a filo e spessore riveste un ruolo fondamentale per riuscire ad eseguire determinati lavori sul legno, a parità di utilizzo, questa macchina fornisce un risultato nettamente migliore sotto tutti i punti di vista.

Per questo motivo riveste un ruolo di rilievo tra gli accessori e le macchina dei lavori su legno.

L’utilità di questo strumento si è sempre più fatta sentire nelle operazioni di assottigliamento e nella livellatura delle assi di legno con un margine di precisione molto alto.

Il grande vantaggio di questa macchina risiede soprattutto nella possibilità di operare in modo automatizzato senza dover mettere grandi quantità di forza fisica e di precisione come avviene per le pialle manuali.

Con la pialla filo spessore si possono realizzare lavori professionali e impeccabili.

Una caratteristica che, a prescindere dal modello scelto, occorre verificare è la presenza di alcuni elementi utili come la sega circolare o la disponibilità di una fresatrice per operazioni di intaglio o profilazione dei vari pezzi lavorati.

Data la sua importanza, è necessario scegliere la giusta pialla per le proprie necessità oltreché che per le proprie disponibilità di spazio.

Ricordiamo che questo prodotto occupa uno spazio considerevole anche se, considerando l’acquisto dei singoli macchinari che una pialla filo spessore riassume al suo interno, queste macchine sono relativamente poco ingombranti.

Potenza

La prima variabile da mettere in conto è la disponibilità di potenza a propria disposizione.

Partendo da un discorso di base che vede tale scelta basata su quelli che saranno gli effettivi lavori da fare, bisogna partire da un dato di base.

È consigliabile scegliere una pialla con una potenza non inferiore ai 1500 Watt di potenza.

Al di sotto di questa soglia infatti si potrebbe incorrere in prodotti sottodimensionati che non riescono a fare nemmeno i lavori di base con un adeguato livello di precisione.

La perfezione, in questo caso, si basa anche sulla potenza a disposizione.

Più è alto il wattaggio e maggiori sono le disponibilità della macchina sotto il profilo del lavoro professionale.

Ecco perché, non è raro imbattersi in modelli anche da 2000 Watt di potenza, in questo caso ci troviamo di fronte ad una pialla professionale che potrà eseguire tutti i lavori con un grado di qualità vicino alla perfezione.

Un motore più performante può permettersi di lavorare su ogni tipo di legno e su ogni superficie esprimendo una qualità molto alta.

Una seconda caratteristica, legata alla potenza del motore, riguarda il tempo di attività nel quale la pialla è chiamata ad operare.

Una pialla con un motore di maggior potenza potrà digerire facilmente più ore di lavoro senza sovraccarichi di tensione o usura delle parti meccaniche mentre in modelli minori, per una buona conservazione nel tempo delle varie parti sarà consigliabile fare pause frequenti tra una sessione di lavoro e l’altra.

Profondità di taglio

La profondità di taglio rappresenta la seconda variabile più importante nel campo delle piallatrici filo spessore.

Il range di taglio espresso in millimetri che una piallatrice può eseguire rappresenta il grado di eterogeneità dei lavori che si potranno eseguire sul legno.

Nel settore in questione, il mercato offre molte soluzioni che coprono un range abbastanza ampio.

Le macchine migliori possono avere un taglio disponibile tra 1 e 5 millimetri.

Con un simile raggio d’azione è possibile fare ogni tipo di piallatura col numero minimo di operazioni.

Nel caso in cui una macchina possa tagliare tra 1 e 2 millimetri, occorreranno più operazioni per avere un taglio più profondo.

Con più operazioni, una macchina più piccola potrebbe, però, affaticarsi.

Ecco perché è necessario fare una scelta oculata e giostrare bene le varie caratteristiche e prerogative di scelta.

In generale sarebbe un’opzione migliore acquistare una macchina leggermente più potente per eseguire meno operazioni e in minor tempo.

Dimensioni di lavoro

Una terza caratteristica da prendere in considerazione è l’effettiva quantità di lavoro da svolgere e la relativa superficie delle assi di legno da lavorare o delle tavole da piallare.

La dimensione del lavoro entra in gioco sia che si tratti di lavorazione a spessore che a filo.

Nel primo caso è interessante analizzare le dimensioni massime dei pezzi che si potranno lavorare con la pialla che si ha intenzione di acquistare.

Nel caso della lavorazione a filo sarebbe utile concentrarsi sulla larghezza del taglio da effettuare.

Un valore massimo di 154 millimetri è un dato più che soddisfacente mentre nel taglio sarà sufficiente avere un margine di almeno 90 millimetri.

Lame

Il settore d’analisi delle lame è decisamente importante per la concezione di un acquisto di questo tipo.

La pialla dispone infatti di un sistema di taglio basato su un set di lame o coltelli che possono essere intercambiate in base al modello preso in esame.

Le lame vengono di solito montate sull’albero motore e ruotano ad una velocità espressa tramite giri al minuto.

In questo caso, per un taglio efficace e per una corretta piallatura è necessario partire da una macchina che abbia almeno 4000 giri al minuto.

In commercio sono disponibili macchine che lavorano ad una potenza superiore fino ad arrivare ai 9000 giri al minuto.

È importante verificare la qualità delle lame, che devono essere in acciaio inossidabile e presentare una copertura di protezione per evitare che mentre si lavora si possa entrare in contatto con le lame.

Meccanismo di aspirazione

Quello che rende tutte le operazioni svolte più comode e più pulite è senza ombra di dubbio il meccanismo d’aspirazione che consigliamo vivamente di considerare.

L’aspirazione dei trucioli e di tutte le parti di rifiuto che le operazioni di lavorazione emettono è essenziale per non dover poi ripulire tutto e soprattutto per lavorare in modo ordinato e pulito.

La presenza di un bocchettone d’aspirazione dei rifiuti e degli scarti è importante in primo luogo per la salute di chi svolge il lavoro in quanto l’inalazione di questi materiali per un tempo prolungato potrebbe essere dannosa e costringere all’utilizzo di una mascherina.

Dell’aspirazione ne gioverà quindi sia la qualità del lavoro che la propria salute.

In terzo luogo, la presenza di trucioli e altri scarti potrebbe in alcuni casi minare la sicurezza dell’ambiente di lavoro e per questo è bene che ci sia e sia attiva.

Misure di sicurezza

Le misure di sicurezza dovrebbero ormai essere acquisite specialmente nell’acquisto di questi macchinari.

In primo luogo consigliamo modelli in cui l’organizzazione delle funzioni segua un posizionamento logico e facilmente raggiungibile in ogni situazione.

Ecco perché si consigliano modelli in cui la posizione dell’interruttore di spegnimento sia accessibile in modo veloce per intervenire in caso di problemi spegnendo tutto.

In molti modelli, in ambito di misure di sicurezza, i produttori hanno implementato parecchie soluzioni.

Una tra tutte è lo spegnimento automatico in casi particolari come sovraccarico di lavoro o blocco di alcuni meccanismi interni.

Oltre quindi alla mera copertura di protezione delle lame, è importante verificare la presenza di uno spingipezzo per guidare il pezzo da lavorare alla pialla.

In questo modo si eviterà di entrare in prossimità delle lame e proteggendo cosi le mani.