Termostato Wi-Fi

IL MIGLIORE
Google Nest Learning Thermostat
LA MIGLIORE ALTERNATIVA
Tado° Kit Base V3+
MIGLIORE QUALITA - PREZZO
Honeywell Home T6
Google Nest Learning Thermostat 3rd Generation Bianco, Si Controlla Direttamente dallo Smartphone e Ti Aiuta a Risparmiare Energia
tado° Kit Base Termostato Intelligente, Kit di Base -Termostato Intelligente
Honeywell Home T6 Termostato Wi-Fi smart, utilizzabile con app, compatibile con Apple HomeKit, Google Home, Amazon Alexa e IFTTT, Nero
Dimensioni 84 x 32 x 84 cm
Dimensioni 17.7 x 17.2 x 7.2 cm
Dimensioni 10.3 x 2.8 x 10.3 cm
Peso 24.41 grammi
Peso 487 grammi
Peso 200 grammi
Programmazioni settimanali di climatizzazione
Gestione smart del riscaldamento
Climatizzazione tramite comandi vocali
Geolocalizzazione intelligente
Funzione di geolocalizzazione
Programmazione delle funzioni
Molte opzioni disponibili
Climatizzazione intelligente con dati meteo
Funzioni intelligenti
IL MIGLIORE
Google Nest Learning Thermostat
Google Nest Learning Thermostat 3rd Generation Bianco, Si Controlla Direttamente dallo Smartphone e Ti Aiuta a Risparmiare Energia
Dimensioni 84 x 32 x 84 cm
Peso 24.41 grammi
Programmazioni settimanali di climatizzazione
Geolocalizzazione intelligente
Molte opzioni disponibili
LA MIGLIORE ALTERNATIVA
Tado° Kit Base V3+
tado° Kit Base Termostato Intelligente, Kit di Base -Termostato Intelligente
Dimensioni 17.7 x 17.2 x 7.2 cm
Peso 487 grammi
Gestione smart del riscaldamento
Funzione di geolocalizzazione
Climatizzazione intelligente con dati meteo
MIGLIORE QUALITA - PREZZO
Honeywell Home T6
Honeywell Home T6 Termostato Wi-Fi smart, utilizzabile con app, compatibile con Apple HomeKit, Google Home, Amazon Alexa e IFTTT, Nero
Dimensioni 10.3 x 2.8 x 10.3 cm
Peso 200 grammi
Climatizzazione tramite comandi vocali
Programmazione delle funzioni
Funzioni intelligenti

Un termostato Wi-Fi si connette al servizio Internet wireless della casa e consente di controllare e modificare in remoto la temperatura della casa tramite un’applicazione installata sullo smartphone o tablet.

Nel corso del tempo questa tecnologia ha subito enormi sviluppi.

In effetti, i termostati Wi-Fi stanno rapidamente diventando un’attrezzatura standard per le nuove case.

Molto del successo di questo prodotto è legato alle incredibili potenzialità che racchiude per la gestione climatica della casa.

Il termostato Wi-Fi, a volte indicato come termostato wireless, può essere collegato alla rete wireless domestica e quindi controllato in remoto da un’applicazione per smartphone o da un computer desktop.

Può anche connettersi in modalità wireless ad altri dispositivi intelligenti, come sensori remoti posizionati in diverse aree della casa, per fornire dati di temperatura, umidità e qualità dell’aria da altre aree della casa.

Grazie alla loro connessione Internet, questi termostati possono prendere in considerazione i dati meteorologici locali quando si regola il clima domestico o utilizzare la posizione dello smartphone GPS per sapere quando si è a casa o fuori per passare tra le modalità di risparmio energetico e comfort.

I termostati wi-fi da noi suggeriti

Data l’estrema unicità di questi dispositivi abbiamo voluto condurre una campagna di test sul mercato per cercare e scoprire quali prodotti valessero più di altri.

Al termine dei nostri test abbiamo stilato la nostra classifica di prodotti.

I termostati wi-fi da noi suggeriti sono:

Google Nest Learning 3rd Generation

Tado° Kit Base V3+

Honeywell Home T6

Google Nest Learning 3rd Generation

Google Nest Learning Thermostat

Misurando 40 millimetri di spessore e 3 4 centimetri di diametro, il Nest di terza generazione è solo leggermente più sottile e più grande della prima edizione ma mantiene ancora lo stesso elegante design.

Ecco perché abbiamo voluto testarlo a fondo.

Questa volta il termostato è disponibile con finitura nera, bianca, in acciaio inossidabile o rame e sfoggia un display più grande (2,1 pollici contro 1,8 della precedente generazione) con una risoluzione più elevata (480 per 480 contro 320×320).

Utilizza ancora l’anello esterno per inserire le informazioni; basta premere il bordo dell’anello per avviare le schermate del menu di bordo, ruotare l’anello a sinistra o a destra per trovare un elemento e premerlo di nuovo per selezionarlo.

Nei nostri test abbiamo notato una generale semplicità d’utilizzo.

Inserire password e altre impostazioni è facile usando il metodo di composizione, ma abbiamo notato quanto l’approccio sia ancora più semplice.

All’interno del termostato ci sono dieci sensori di temperatura (sette in più rispetto al Nest precedente), oltre a sensori di umidità, luce ambientale e attività.

La novità di questo modello è una funzione Farsight che riattiva il display quando si entra in una stanza (i modelli precedenti richiedevano di essere proprio di fronte al dispositivo).

Il termostato è inoltre dotato di circuiti Wi-Fi 802.11b/g/n (2.4GHz) e 802.11a/n (5GHz), una radio Bluetooth e 512MB di memoria.

Funziona con la maggior parte dei sistemi di riscaldamento e raffreddamento a 24 V.

Supporta il riscaldamento a tre stadi, il raffreddamento a due stadi, le ventole a tre velocità e i componenti aggiuntivi dell’umidificatore e del deumidificatore.

Ciò che distingue Nest da altri termostati intelligenti è la sua funzione di pianificazione automatica che apprende le temperature e gli orari giornalieri di riscaldamento e raffreddamento durante la prima settimana di utilizzo e crea un programma in base alle preferenze.

Nel corso dei test abbiamo apportato modifiche lungo la strada e creato programmi settimanali, è una buona opzione per coloro che non vogliono essere disturbati nel programmare il loro termostato giorno dopo giorno.

Oltre alla pianificazione automatica, il Nest di terza generazione offre la stessa funzione a casa/fuori casa presente nei modelli precedenti.

Utilizza sensori di movimento per rilevare la presenza di soggetti e passerà alla modalità ECO (risparmio energetico) se capta che la casa sia vuota.

L’aggiunta di una funzione di geolocalizzazione in questa versione risolve il problema dei consumi inutili quindi; se si è a casa con il telefono, il termostato rimarrà in modalità Home e quando si esce passerà alla modalità Assente.

Una volta configurato il termostato utilizzando l’anello esterno, si può controllarlo utilizzando la stessa app Android, iOS utilizzata per gli altri dispositivi Nest.

Abbiamo appurato quanto l’utilizzo di questo termostato sia diventato smart nel corso delle varie serie immesse sul mercato e questo rappresenta un gran pregio per questo marchio.

Toccando l’icona del termostato si arriva a una schermata che mostra il set point di calore, il livello di umidità interna e la temperatura esterna.

Una foglia verde viene visualizzata quando il termostato è impostato su una temperatura di risparmio energetico.

Lo sfondo dello schermo è nero quando il termostato è inattivo, arancione quando è in riscaldamento e blu quando si raffredda.

Nei nostri test abbiamo modificato il set point ruotando il quadrante con uno swipe o con le frecce su e giù notando quanto siano semplici tali operazioni.

Nella parte inferiore dello schermo sono presenti i pulsanti Calore, Pianificazione e Cronologia.

Il pulsante Calore consente di abilitare la normale modalità di riscaldamento programmato, passare alla modalità ECO o spegnere completamente il calore e il pulsante Pianifica visualizza la pianificazione corrente e consente di apportare modifiche alle impostazioni giornaliere e settimanali.

Il pulsante Cronologia avvia un registro della cronologia energetica di 10 giorni con tempi e motivi di riscaldamento e raffreddamento (pianificazione, spegnimento automatico, meteo).

L’icona a forma di ingranaggio nell’angolo in alto a destra porta a una schermata delle impostazioni in cui puoi abilitare cose come L’assistenza A casa / Fuori casa, Protezione solare e Tempo a tempo e modificare le impostazioni della fonte di calore e del tipo di calore.

In generale questo termostato supera a pieni voti i nostri test ed entra di diritto in questa classifica.

Caratteristiche tecniche:

  • Molte opzioni disponibili
  • Design minimale ed elegante
  • Funzioni migliorate
  • Programmazioni settimanali di climatizzazione
  • Geolocalizzazione intelligente
Offerta
Google Nest Learning Thermostat 3rd Generation Bianco, Si Controlla Direttamente dallo Smartphone e Ti Aiuta a Risparmiare Energia
  • Il risparmio energetico inizia dal termostato. l tuo termostato controlla oltre la metà dell'importo della bolletta elettrica. Perché non dovrebbe aiutarti a risparmiare energia
  • È proprio quello che fa il Nest Learning Thermostat. Impara dalle tue abitudini: apprende la temperatura che preferisci quando sei in casa e la abbassa automaticamente quando non ci sei. Apprende persino il tempo necessario per riscaldare la tua casa in modo da utilizzare solo la quantità di energia strettamente necessaria. Non c'è niente da capire, perché è il termostato che impara
  • Niente programmazioni. Ti basterà ruotarlo verso l'alto o verso il basso. Il termostato apprende la temperatura che preferisci e crea una programmazione personalizzata in base alle tue abitudini
  • Sa quando non sei in casa. Con la funzione A casa/Fuori casa, il termostato regola automaticamente la temperatura quando vai via. Può persino disattivare l'acqua calda quando sei fuori casa per qualche giorno
  • È compatibile con la tecnologia OpenTherm. Nest utilizza la tecnologia OpenTherm per modulare la tua caldaia a condensazione compatibile

Tado° Kit Base V3+

tado° Kit Base Termostato Intelligente Cablato V3

Tado rappresenta un marchio interessante che riesce per molti versi a eguagliare i risultati finora raggiunti dalla concorrenza.

Tado è un termostato di riscaldamento intelligente di fabbricazione tedesca che utilizza abilmente la posizione dei soggetti in casa per determinare quando spegnere il riscaldamento mentre si è lontani da casa, e poi riaccenderlo di nuovo al proprio ritorno.

Lo fa utilizzando il GPS e altri indicatori di posizione dallo smartphone, che verrà collegato al termostato.

Quando tutti sono fuori casa, Tado spegne il riscaldamento per riaccenderlo quando capterà la presenza di un soggetto nell’ambiente.

Nei nostri test abbiamo verificato come questo termostato riesca a controllare i singoli radiatori con valvole per radiatori intelligenti aggiuntive che vantano sensori termostatici integrati per l’ottimizzazione del riscaldamento stanza per stanza – un sistema più intelligente ed economico rispetto ad altri modelli provati.

Tado consente di pianificare le proprie esigenze di riscaldamento poiché apprende nel tempo le proprie abitudini per la climatizzazione.

L’applicazione tramite la quale gestire il termostato si è dimostrata all’altezza delle aspettative e ha saputo rispondere colpo su colpo ad ogni impostazione da noi selezionata.

È possibile impostare una temperatura minima di 5°C con un massimo di 25 °. Con Tado è possibile lasciare il riscaldamento sempre acceso e il termostato intelligente svolgerà tutte le regolazioni in base alla quotidianità della casa.

Abbiamo testato intensamente il termostato appurandone la precisione di rilevamento e le impostazioni corrette da noi selezionate.

Attraverso la funzione di geolocalizzazione il termostato sa se in casa ci sono persone e quindi tralascia le impostazioni di routine per attivare la climatizzazione.

L’app Tado utilizza il modo più efficiente in termini di batteria per determinare quanto si è lontano da casa e funziona in background.

Il GPS è richiamato solo in casi eccezionali.

Questo avviene in modo completamente automatico.

Il rapporto sul risparmio energetico da noi redatto mostra la quantità irrisoria di batteria che quest’app richiede per funzionare.

Abbiamo evidenziato una funzione che permette a Tado di adattarsi anche alle condizioni meteorologiche: quando si prevede il sole, riduce il riscaldamento per sfruttare il guadagno energetico ed evitare di superare la temperatura impostata, per una maggiore efficienza e comfort a casa.

Caratteristiche tecniche:

  • Gestione smart del riscaldamento
  • Funzione di geolocalizzazione
  • Estrema compatibilità
  • Climatizzazione intelligente con dati meteo
tado° Kit Base Termostato Intelligente, Kit di Base -Termostato Intelligente
  • Gestisci il riscaldamento ovunque tu sia con l'app tado, riduci gli sprechi energetici e risparmia con le funzioni intelligenti offerte da tado
  • Se nessuno è in casa o se viene rilevata una finestra aperta, l'app tado ti ricorda di spegnere il riscaldamento tramite una notifica push
  • Programmazione Intelligente per una temperatura perfetta in ogni singola stanza, in qualsiasi momento; riscalda solo se qualcuno è in casa; può essere abilitata o meno con un clic via app
  • Compatibile con la maggior parte degli impianti di riscaldamento tra cui le caldaie a gas, a gasolio, a condensazione, impianti OpenTherm e riscaldamento a pavimento idronico; sostituisce il termostato ambiente cablato esistente
  • Benessere Ambientale: Ottieni informazioni sulla qualità dell'aria interna e se, per esempio, l'aria è troppo umida e si può creare muffa

Honeywell Home T6

Honeywell Home T6 Termostato Wi-Fi smart

Honeywell rappresenta la terza soluzione di questa lista e permette di ottenere molti dei benefici finora esposti con un piccolo sguardo al prezzo.

Honeywell Home T6 si inserisce in una fascia di prezzo più interessante pur offrendo molte delle funzioni di cui spesso si necessita.

In primo luogo abbiamo testato il display centrale attraverso cui Home T6 offre un’ampia panoramica di tutte le informazioni utili.

In primo luogo è possibile monitorare la temperatura attuale assieme a vari comandi per modificarla.

La compatibilità del termostato rappresenta poi un vero fiore all’occhiello del prodotto in quanto il termostato comunica perfettamente con i maggiori assistenti vocali come Alexa e Google Assistant.

In questo modo sarà possibile attuare la climatizzazione della casa tramite comandi vocali al proprio Google Home o Apple Home.

Grazie alla funzione di geofencing il termostato conosce in automatico chi è in casa e regola la climatizzazione in base a questo dato oltre a intrecciarla con i dati che capta dal meteo esterno tramite l’applicazione per smartphone.

Abbiamo evidenziato, nelle nostre prove, quanto quest’app sia il perno centrale di molte delle funzioni messe a disposizione da Honeywell per questo prodotto.

Il termostato è programmabile in base alle proprie esigenze in ogni modo per un’intera settimana o per lassi di tempo più lunghi o più corti. In tutto questo Home T6 si è dimostrato molto efficiente e il risparmio energetico promesso ha permesso di raggiungere livelli del tutto accettabili.

Caratteristiche tecniche:

  • Grande display centrale
  • Funzioni intelligenti
  • Climatizzazione tramite comandi vocali
  • Programmazione delle funzioni
Honeywell Home T6 Termostato Wi-Fi smart, utilizzabile con app, compatibile con Apple HomeKit, Google Home, Amazon Alexa e IFTTT, Nero
  • Risparmio energetico intelligente ed efficiente: T6 è un termostato Wi-Fi in grado di controllare il riscaldamento quando si è in casa o dovunque ci si trovi.
  • Chiaro e intuitivo: l’ampio touch screen retroilluminato facilita la programmazione, la modifica e l’override della temperatura grazie all’ottima leggibilità e all’intuitiva guida integrata. Pieno controllo tramite il monitor anche senza usare l’app.
  • Smart Home: il termostato smart T6 funziona con Apple HomeKit, Amazon Alexa, Google Home e IFTTT, riuscendo così a ottimizzare il comfort della vostra casa, sia ora che in futuro.
  • Controllo e connessione: grazie al geofencing, l’app Honeywell Home usa il vostro smartphone per sapere quando siete a casa, in modo da risparmiare energia quando siete fuori e farvi trovare la casa calda al vostro rientro.
  • Programmabile, regolabile, adattabile: scegliete le impostazioni adatte al vostro stile di vita, ad esempio 7 giorni, 5+2 giorni o giornaliera, fino a un massimo di 6 fasce orarie al giorno, regolabili da remoto in caso di cambio di programmi.

Il migliore termostato wi-fi

In base alle nostre impressioni e dai dati provenienti dai nostri test abbiamo concluso che il miglior termostato wi-fi è il Google Nest Learning 3rd Generation che presenta tutte le funzioni oggi richieste dagli utenti per una climatizzazione efficiente della propria casa.

Come scegliere un termostato wi-fi

Ci sono molti tipi di termostati disponibili sul mercato ed è difficile scegliere il migliore per la tua casa senza ricerche approfondite.

Con questo in mente, esaminiamo quali fattori dovreste considerare quando acquisterete un nuovo termostato Wi-Fi in modo da evitare scadenti o non idonei al vostro sistema di riscaldamento.

Vedremo ora alcuni requisiti di scelta indispensabili.

Controllo

Per impostare il ciclo di riscaldamento o raffreddamento su un termostato convenzionale, è necessario essere fisicamente presenti davanti al dispositivo.

Naturalmente, un termostato Wi-Fi può essere controllato in modalità wireless tramite un’app per smartphone o un portale web su un computer desktop (purché il termostato sia connesso a Internet).

Avere la possibilità di accedere al termostato con un’applicazione per smartphone consente di controllare lo stato climatico corrente in casa, regolare la temperatura, modificare il programma climatico e giocherellare con le impostazioni del termostato da qualsiasi luogo.

Ecco perché uno dei primi requisiti di un termostato wi-fi dev’essere la possibilità di controllo da remoto.

Automazione Climatica

Un termostato Wi-Fi con possibilità di programmazione consente di impostare la temperatura in base all’ora e al giorno.

Questa funzione è una funzione di livello base della domotica, ma richiede di impostare manualmente le preferenze di pianificazione climatica.

Termostati più avanzati con capacità di apprendimento, possono, dopo un po’ di tempo, imparare i modelli climatici e iniziare a regolare il riscaldamento e il raffreddamento utilizzando algoritmi di apprendimento automatico.

Un termostato Wi-Fi con sensori di movimento può anche riconoscere quando qualcuno è in casa e viceversa e di conseguenza accendere o spegnere il riscaldamento o il raffreddamento, contribuendo così al risparmio energetico.

Esistono alcuni termostati Wi-Fi intelligenti, che utilizzano applicazioni per smartphone associate per monitorare la posizione GPS dell’utente; utilizzano tali informazioni per passare tra le modalità comfort e risparmio energetico.

L’automazione climatica dev’essere il secondo requisito per la scelta di un modello professionale che imposti una climatizzazione intelligente.

Compatibilità

Un fattore positivo è che la maggior parte di questi termostati sono compatibili con un’ampia varietà di sistemi di climatizzazione.

Detto questo, è comunque fondamentale verificare se il termostato può funzionare con lo specifico sistema HVAC che si ha già a casa.

Inoltre, non tutti i sistemi di riscaldamento e raffreddamento possono essere controllati in modo ottimale da un termostato, quindi vale la pena verificarlo prima di ordinare il nuovo termostato Wi-Fi.

Il modo migliore per verificare la compatibilità del termostato è fare riferimento al sito Web del produttore e cercare la marca e il modello specifici del proprio termostato e la marca e il modello particolari del termostato Wi-Fi che si sta considerando.

Se non si è sicuri della compatibilità specifica del termostato Wi-Fi con il proprio sistema di riscaldamento e raffreddamento, allora è una buona idea consultare un professionista.

In questo modo, potrete essere abbastanza sicuri che il vostro sistema di riscaldamento e raffreddamento funzionerà al massimo delle prestazioni e fornirà il clima confortevole e la domotica di cui avete bisogno.

Dimensione della casa

La dimensione della casa è un altro fattore da considerare quando si seleziona il giusto termostato Wi-Fi.

Dovete assicurarvi che possa supportare tutte le aree da monitorare e gestire il clima nella casa.

Alcuni termostati Wi-Fi, possono connettersi a sensori di stanza remoti wireless.

Questi sensori possono essere posizionati in diverse aree della casa, monitorando temperatura, umidità e qualità dell’aria.

Queste informazioni vengono inviate a un termostato intelligente, che a sua volta comunica al sistema di riscaldamento e raffreddamento cosa fare per garantire che il clima in quelle aree sia quello che tu vuoi che sia.

Pianificazione, Automazione E Apprendimento

Uno dei principali requisiti dei termostati Wi-Fi dev’essere quello di semplificarvi la vita portando un po’ di automazione al clima domestico.

Quando inizierete a cercare un termostato intelligente, assicuratevi che soddisfi il livello di controllo e automazione del clima domestico di cui avete bisogno.

Il modo più semplice per semplificarvi la vita è programmare la climatizzazione per la vostra casa.
Con la maggior parte dei termostati Wi-Fi, dovrebbe essere possibile impostare le temperature per ogni giorno della settimana separatamente, impostare le temperature per i giorni lavorativi e i fine settimana e persino impostare orari diversi per sabato e domenica.

Una delle funzionalità più popolari del termostato Wi-Fi riguarda la possibilità controllare il clima domestico da remoto utilizzando un’app per smartphone o un computer.

Nella maggior parte dei casi, sarete in grado di modificare da remoto la temperatura della casa, regolare il programma climatico, rivedere la cronologia di riscaldamento e raffreddamento, il consumo e il risparmio energetico e regolare le impostazioni del termostato.

I termostati di apprendimento più avanzati, possono apprendere i modelli di preferenza climatica domestica e quindi regolare automaticamente la temperatura utilizzando algoritmi di apprendimento automatico.

Allo stesso tempo, può anche includere altri fattori, come l’umidità interna, le prestazioni passate del sistema di riscaldamento e raffreddamento e persino i dati meteorologici locali, per calcolare la giusta temperatura per la casa.

Abilità Di Rilevamento

Ogni termostato Wi-Fi varia nelle sue capacità e complessità di funzioni.

Anche alcuni termostati Wi-Fi meno costosi hanno funzionalità intelligenti.

I termostati Wi-Fi di base, nella maggior parte dei casi, avranno la possibilità di essere controllati da remoto e alcune possibilità di automazione climatica, come l’impostazione del programma di temperatura in base all’ora e al giorno. I sensori di temperatura remoti sono decisamente cruciali per i termostati per essere in grado di controllare il clima in tutta la casa.

Possono essere integrati nell’unità termostato o posizionati a distanza in diverse aree della casa.

Utilizzando questi sensori, il termostato intelligente può determinare la temperatura nella stanza, l’umidità e se la stanza è occupata o vuota.

In base ai dati ricevuti, il termostato Wi-Fi regolerà di conseguenza il sistema di riscaldamento e raffreddamento.

Integrazione dell’ecosistema Smart Home

La recente esplosione dei dispositivi di controllo della casa intelligente non ha lasciato il controllo del clima domestico alle spalle.

Le più recenti unità di controllo della casa intelligente, come Amazon Alexa e Google Home, possono collegare i termostati Wi-Fi al loro ecosistema, consentendoti di controllare tutti i vostri dispositivi intelligenti da un unico posto.

Questa integrazione consente di controllare il termostato Wi-Fi tramite comandi vocali (utilizzando funzionalità di riconoscimento vocale integrate in quei dispositivi di controllo della casa intelligente, come Amazon Alexa).

Se avete intenzione di introdurre alcune funzionalità intelligenti nella vostra casa, assicuratevi che il termostato Wi-Fi che state scegliendo sia compatibile con il vostro hub di controllo della casa intelligente.

Alcuni termostati Wi-Fi vanno ancora oltre e possono connettersi direttamente ad altri dispositivi intelligenti, come elettrodomestici da cucina, luci, auto e porte da garage, per fornire funzionalità di automazione domestica più avanzate.

Risparmio Energetico

Un’efficace automazione del clima domestico crea possibilità di risparmio energetico, che a sua volta consente di risparmiare denaro.

Sulla base delle capacità di automazione del termostato intelligente, il risparmio energetico può essere meno o più efficiente.

La maggior parte di questi termostati di base può essere controllata da remoto, consentendo di impostare la temperatura prima o dopo aver lasciato la casa, non utilizzando quindi energia mentre la casa è vuota.

Le unità di controllo del clima più avanzate possono apprendere i modelli di preferenza climatica e, in base ad algoritmi di apprendimento automatico, regolare automaticamente il clima.

Alcuni dei dispositivi possono percepire quando non c’è nessuno a casa e ridurre il consumo di energia.

Molti produttori di termostati Wi-Fi stanno fornendo alcune cifre medie su quanto è possibile risparmiare utilizzando quei dispositivi intelligenti.

Queste funzioni permettono nel lungo periodo di risparmiare percentuali importanti in bolletta.

Sicurezza

Con il crescente numero di dispositivi intelligenti connessi a Internet, cresce anche la preoccupazione per la sicurezza.

Non sorprende che gli hacker siano sempre alla ricerca di modi per ottenere illegalmente l’accesso ai dispositivi domestici intelligenti a loro vantaggio.

Quando si selezionano dispositivi wireless, inclusi i termostati intelligenti, è importante prendere sul serio la sicurezza e proteggere la propria casa da chiunque interferisca con la proprietà.

Per assicurarvi che la vostra casa sia preparata al meglio per respingere i tentativi degli hacker, seguite alcune regole di base di solito esposte nel manuale d’istruzioni del modello anche se bisogna ricordare che molti di questi accessi sono protetti da password e non c’è nulla da temere.

Ricorda, qualsiasi dispositivo wireless è sicuro quanto la rete wireless a cui è connesso.