bastoncini trekking

Bastoncini Trekking

Volete prendere parte a sessioni di trekking ed essere certi che l’attrezzatura che usate, come i bastoni, sia realmente professionale?

In questo caso non dovete fare altro che proseguire nella lettura: analizziamo, infatti, i migliori modelli e cerchiamo anche di capire come questi debbano essere selezionati.

Le nostre scelte sui bastoncini da trekking

Quando parliamo di bastoncini da trekking, noi facciamo riferimento ai migliori modelli in assoluto i quali devono necessariamente essere in grado di offrirvi delle prestazioni soddisfacenti.

Proprio a tal proposito dobbiamo mettere in risalto quali sono i migliori modelli in questione e noi reputiamo che questi tre che ora vi elenchiamo siano perfetti.

Per la precisione facciamo riferimento alle versioni:

Leki Bastoncini Trekking Micro Vario Carbon, realizzati con un materiale molto leggero e con una serie di caratteristiche che sapranno assolutamente stupirvi e lasciarvi senza fiato;

Black Diamond Bastoncini da Trekking PRO Shock, una versione che in quanto a comodità e sicurezza non è seconda a nessuno e riesce a rendere un’uscita in montagna perfetta;

Black Diamond Trail, la versione il cui rapporto prezzo qualità e alcune sue caratteristiche ci hanno sorpreso positivamente.

Ora focalizziamoci sull’analisi dei vari modelli proprio per capire cosa questi riescano a offrire e quale, tra i tre, è il migliore tra i bastoni da trekking.

Ovviamente ricordiamoci che sulle cime innevate, le racchette da neve abbinate rendono l’esperienza del trekking migliore.

Leki Bastoncini Trekking Micro Vario Carbon

La nostra scelta iniziale è ricaduta sui Leki Bastoncini Trekking Micro Vario Carbon, che sono stati appositamente studiati per l’utenza femminile.

Questo poiché la loro caratteristica chiave è data dall’estrema leggerezza che li contraddistingue e per la facilità d’uso ma attenzione a un piccolo dettaglio.

Seppur questi bastoncini da trekking siano stati pensati esclusivamente per una donna, questo non significa assolutamente che un uomo non li possa utilizzare.

Al contrario, invece, specialmente i novizi delle passeggiate, soprattutto su sentieri innevati, potranno facilmente sfruttare questo modello di bastoncini.

Ma parliamo della loro composizione, che appunto è sinonimo di leggerezza: questi accessori sono realizzati con il carbonio, che unisce il fattore resistenza a quello della praticità.

Il poco peso, infatti, permette a tutti gli effetti di trasportare questi bastoncini con facilità e il manico ergonomico offre un’ottima comodità anche dopo un lungo uso.

Al contrario dei diversi modelli in commercio, infatti, questi bastoncini non hanno alcuna parte che potrebbe irritare le mani o comunque avere un’impugnatura scomoda e poco piacevole.

Tenerli in mano, specialmente senza guanti, non crea alcun fastidio e inoltre è possibile usare le pratiche bande elastiche dove inserire i polsi, che garantiscono un miglior uso di questo accessorio.

L’intera struttura dei bastoni da trekking è resistente, come già detto, ma anche flessibile e questo ci ha piacevolmente stupiti.

Durante la nostra passeggiata abbia percorso un tragitto in pendenza e il fatto che il bastone ci permettesse di svolgere un movimento sciolto e sicuro, ci ha consentito di superare le avversità di quel tratto.

Anche nei tratti pianeggianti abbiamo notato con piacere che questi bastoncini riescono a garantire la massima tenuta e garantiscono un uso costante privo di ogni piccolo difetto.

Ad aggiungersi a queste caratteristiche dobbiamo parlare della pratica punta finale che perfora il terreno ogni volta che il bastone viene poggiato su di esso.

In questo caso abbiamo notato con estremo piacere come la solidità della parte finale del bastone ci abbia ampiamente soddisfatti.

In nessuna circostanza abbiamo rischiato di cadere o fronteggiare altre situazioni tutt’altro che positive e quindi possiamo dire che siamo rimasti assolutamente piacevolmente colpiti dalla qualità di questi bastoncini.

Pertanto vogliamo consigliarvi il loro acquisto, sia che sia esperti oppure novizi del trekking, indipendentemente dal vostro sesso.

Usare questi bastoncini vuol dire percorrere ogni tratto della montagna in assoluta comodità e sicurezza, evitando ogni genere di potenziale problematica.

Sarete quindi certi che ogni passeggiata diviene e sicura da affrontare grazie a questo oggetto.

Caratteristiche tecniche:

  • materiale in carbonio ultra resistente e leggero;
  • molto pratici da usare;
  • flessibili, quindi agevolano ogni tipo di percorso che intendete svolgere;
  • non subiscono alcuna deformazione anche con le basse temperature;
  • l’impugnatura è ergonomica;
  • sia in pendenza, sia in tratti pianeggianti, la sicurezza è sempre presente;
  • adatti a ogni appassionato del trekking.
Offerta
Leki Bastoncini Trekking Micro Vario Carbon Donna, Blue
  • Materiale: Carbonio
  • Costruzione: 4 parti, Pieghevole, Regolabile, Chiusura a morsetto
  • Attività specifica: Alpinismo, Trekking, Escursioni in montagna
  • Peso al paio: 460 g

Black Diamond Bastoncini da Trekking PRO Shock

Un modello di bastoncini anch’esso molto professionale e che noi suggeriamo come valida alternativa qualora vogliate avere un modello di riserva da alternare alla versione precedentemente descritta.

In questo caso possiamo subito analizzare la qualità del materiale che caratterizza il modello in questione si contraddistingue per essere particolarmente solido e per offrire delle prestazioni piuttosto soddisfacenti e in grado di rispecchiare le proprie esigenze.

Riteniamo inoltre questa variante molto pratica da trasportare: la leggerezza che contraddistingue questi bastoncini da trekking permette di usarli in diverse circostanze.

Come aspetto tecnico, che abbiamo ritenuto essere piacevole, ci siamo accorti che tale tipologia di accessorio sia in grado di offrire un’ottima tenuta su ogni terreno.

Ci è capitato di usare questi bastoni da trekking in svariate circostanze, di cui una su una pendenza: la nostra passeggiata in montagna si è dimostrata piacevole.

Ma la prestazione migliore è stata riscontrata quando abbiamo percorso un tratto pianeggiante durante una giornata trascorsa in montagna dopo una nevicata.

Come prima cosa ci siamo accorti che il sistema anti shock non ci ha fatto sentire dolori anche dopo un uso costante dei bastoni.

Al contrario di quanto è accaduto con altri modelli, infatti, ogni volta che abbiamo poggiato questi bastoncini sul terreno sono state evitate delle situazioni difficili da affrontare.

Il sistema anti shock è dotato anche di un particolare rivestimento che ci ha permesso di tenere in mano senza avere problemi.

Infine dobbiamo parlare di altri due dettagli che riteniamo molto importanti da analizzare, ovvero la presenza di due fasce che permettono di inserire le mani e bloccare perfettamente i bastoncini.

Inoltre è possibile regolare leggermente l’altezza sfruttando un sistema di blocco facile da usare che può essere usato con estrema semplicità.

Bastano quindi pochissimi attimi per riuscire nell’intento di regolare perfettamente questo strumento ed evitare che possano esserci difficoltà di ogni tipo.

Pertanto è possibile avere l’opportunità di partecipare a sessioni di trekking perfette senza alcuna difficoltà.

In confronto al primo modello abbiamo notato come le basse temperature e le pendenze eccessive rendano il trekking poco più complicato, ma nulla di impossibile viste le ottime prestazioni offerte da questo accessorio tecnico.

Caratteristiche tecniche:

  • bastoncini molto resistenti e facili da usare;
  • realizzati con materiali di prima qualità che rendono l’uso molto più pratico;
  • dotate di rivestimenti anti shock;
  • leggere da trasportate;
  • rendono ogni escursione semplice da svolgere.
Black Diamond Bastoncini da Trekking Pro Shock 68-140 Cm, Nero/Rosso
  • Più che semplici bastoni da passeggio convenzionali: dotato di un sistema Control Shock, gli urti duri vengono assorbiti e si previene il salto indietro su terreni accidentati
  • Funzionale: Il flessibile sistema di regolazione flicklock consente di regolare i pali telescopici in base alle diverse dimensioni della carrozzeria e ai diversi rivestimenti del pavimento
  • Innovativo: le impugnature ergonomiche dei bastoncini da trekking con una cinghia imbottita a tutto tondo e l'estensione dell'impugnatura in schiuma antiscivolo assicurano una presa ottimale e confortevole
  • Versatile: grazie ai techtips intercambiabili in metallo duro e piccole piastre da trekking, i bastoncini per il nordic walking sono adatti a diverse superfici
  • La fornitura co: 2 pali da trekking con sistema di controllo shock-system e piccole piastre da trekking/ one size

Black Diamond Trail

Quando parliamo di bastoncini da trekking migliori in assoluto dobbiamo per forza menzionare anche il modello base e semplice Black Diamond Trail.

Questo è stato scelto per due motivi specifici, di cui il primo riguarda la semplicità di utilizzo. Questo modello, si è contraddistinto per essere il più semplice e pratico da usare, ideale specialmente per gli inesperti.

La qualità del materiale è stata subito notata da parte nostra: al contrario di diverse altre versioni che abbiamo provato, la resistenza e la qualità soprattutto nell’ammortizzare ogni passo è stata una caratteristica sempre presente durante la passeggiata.

Non ci siamo mai dovuti fermare perché il bastone, si bloccava sul terreno.

Al contrario, invece, la passeggiata è stata svolta con estrema semplicità e ha saputo soddisfare ogni nostra domanda.

Il materiale, inoltre, si è dimostrato flessibile al punto giusto seppur, in alcune circostanze, il piegamento non è stato così notevole come avremmo voluto.

Questo è accaduto specialmente in un tratto del percorso innevato,

Sul tratto pianeggiante, invece, le suddette difficoltà non sono state assolutamente riscontrate e anzi, ci è sembrato piacevole praticare l’attività sportiva del trekking.

La punta, realizzata con un buon materiale, si fissava bene sul terreno e non si staccava con difficoltà.

Anche nei tratti fangosi ci siamo accorti come l’uso di questo modello di bastoncini per il trekking è stato incredibilmente ottimale.

Inoltre dobbiamo considerare che questo modello si è contraddistinto per essere privo di parti che si smontano improvvisamente.

La punta non si spezza oppure sfila improvvisamente, cosa che invece ci è capitato quando abbiamo usato un altro modello di bastoni di cui non vi vogliamo parlare.

Ecco quindi che siamo stati in grado di affrontare una buona uscita con questi bastoncini.

Inoltre siamo rimasti molto soddisfatti del sistema di fissaggio dell’altezza del bastone.

Anche in questo caso non abbiamo riscontrato alcuna difficoltà specialmente sfruttando al massimo l’estensione del bastone.

Vogliamo però precisare che questa funzione si è dimostrata meno precisa rispetto ai modelli precedenti e in particolar modo non è stato possibile allungare eccessivamente il bastone.

Malgrado questo piccolo aspetto possiamo facilmente sostenere come questo modello sia stato in grado di offrirci delle ottime prestazioni.

Inoltre il rapporto tra prezzo e qualità ci ha lasciati completamente compiaciuti: per chi inizia a praticare questo tipo di attività questi bastoni rappresentano una buona scelta.

Questo specialmente qualora non si vogliano investire delle somme di denaro eccessive per un’attività che verrà praticata durante il fine settimana o solamente in una stagione, seppur i bastoncini Black Diamond siano un all season piacevole da usare.

Caratteristiche tecniche:

  • rapporto qualità prezzo che lascia pochi spazi ai dubbi;
  • facili da usare e adatti per ogni stagione;
  • ideali specialmente per chi si avvicina per la prima volta a questo mondo, ovvero quello del trekking.
BLACK DIAMOND TRAIL BACK BASTONCINI ESCURSIONISMO MONTAGNA TRAIL
  • Black Diamond trekking trekking Trail bastone gdt-29 gdta-batons

I migliori bastoncini da trekking

Senza ombra di dubbio diciamo subito che i migliori bastoncini da trekking che vi consigliamo sono quelli Leki Bastoncini Trekking Micro Vario Carbon.

Questo per il semplice fatto che i suddetti offrono quella comodità e una prestazione complessiva che non si riesce a percepire con gli altri modelli.

Inoltre la qualità del materiale e la totale assenza di difficoltà durante l’uso rappresentano delle caratteristiche che ci hanno lasciati basiti e totalmente soddisfatti.

Ideali per ogni amante delle uscite in montagna, questi bastoncini da trekking ci hanno accompagnato senza mai deluderci durante l’intera passeggiata.

A cosa servono i bastoncini da trekking e come sceglierli

Iniziamo subito con lo spiegare a cosa servono i bastoncini da trekking.

Questi sono accessori che permettono a una persona di avere maggiore facilità nell’affrontare un percorso in montagna, specialmente quando si parla di quelli in pendenza o dove il suolo tende a essere innevato.

Occorre sottolineare come questo strumento permette di evitare che le cadute oppure altre situazioni similari possano divenire una costante tutt’altro che piacevole da fronteggiare.

Ecco quindi che grazie a questo genere di strumento si ha l’occasione di evitare che la situazione possa essere tutt’altro che ottimale da fronteggiare.

Ovviamente, quando si è di fronte alla scelta, occorre prendere in considerazione una serie di parametri tecnici grazie ai quali si ha l’occasione di ottenere un risultato finale perfetto che garantisce la migliore prestazione possibile.

Scopriamo quindi come occorre scegliere questi accessori per prendere parte a delle gite in montagna e non solo.

La dimensione del bastone da trekking

L’aspetto chiave che occorre considerare quando si deve scegliere questo tipo di accessorio è dato dalla sua dimensione.

Un buon bastone da trekking è quello che permette a tutti gli effetti di evitare che questo comporti una posizione tutt’altro che ottimale della schiena.

Ecco quindi che grazie a una semplice ricerca si ha la concreta possibilità di ottenere un buon bastone, che non ci farà assumere posizioni scomode o che potrebbero avere delle cattive ripercussioni sulla propria schiena.

La qualità del materiale

Occorre anche prendere in considerazione la qualità del materiale, il quale deve essere necessariamente ottimale.

In questo caso, con qualità del materiale, si intende la resistenza del bastone, che deve essere flessibile ma dimostrarsi anche rigido.

La possibilità che questo si pieghi leggermente, infatti, agevola la fase di movimento in pendenza, dato che grazie a tale funzione il bastone accompagna il movimento del corpo.

La rigidità, invece, consente a tutti gli effetti di avere una buona base d’appoggio che offre la sicurezza che ogni passo venga compiuto in totale sicurezza.

Pertanto è importante che questo strumento riesca a combinare perfettamente questi due aspetti, affinché sia possibile passeggiare in montagna senza riscontrare alcun pericolo.

L’ergonomia del bastoncino

Bisogna anche valutare l’ergonomia del materiale.

Quando si parla di bastoncini da trekking bisogna necessariamente considerare il fatto che il bastone non deve lasciare alcun segno poco piacevole sulle mani, scivolare o rendere la passeggiata in montagna meno sicura del previsto.

Ecco che grazie a questo insieme di caratteristiche è possibile ottenere un buon successo finale dato che non si riscontreranno delle situazioni pericolose che potrebbero essere difficili da fronteggiare.

Inoltre l’ergonomia del materiale riesce a offrire un ulteriore vantaggio interessante, ovvero consente un uso costante del bastone da trekking.

Spesso si acquistano strumenti che sono poco piacevoli al tatto e questo non fa altro che rende la situazione meno intrigante del previsto.

Occorre quindi svolgere un’analisi accurata sul materiale e possibilmente toccare con mano il bastone, affinché la scelta finale possa essere definita come perfetta.

Il bastone e l’alzata

Come altro criterio importante vi è la regolazione dell’altezza.

Un bastone da trekking perfetto deve poter essere regolato con precisione in altezza, affinché sia possibile adattare la dimensione di questo al tipo di percorso che si affronta e alla dimensione del proprio corpo.

Si tratta di una caratteristica importante grazie alla quale si evitano difficoltà di ogni tipo e si avrà pure l’occasione di evitare che una passeggiata possa divenire sinonimo di dolore alla schiena.

Un bastone troppo alto rende difficoltosa la presa mentre uno piccolo potrebbe tramutare la passeggiata in un’escursione dove la schiena viene eccessivamente sforzata.

Ecco perché scegliere un modello che può essere regolato in altezza.

La funzione anti shock

La funzione anti shock è fondamentale visto che, ogni volta che il bastone viene poggiato al suolo, occorre prevenire che le vibrazioni dell’urto possano essere sentite dalle mani.

Grazie alla qualità del materiale è quindi possibile essere certi che ogni passeggiata venga affrontata con serenità.

Inoltre è importante valutare pure la qualità della punta: questa si deve poggiare perfettamente sul terreno senza sprofondare eccessivamente, creando situazioni di potenziale difficoltà e quindi rendere l’uso dello strumento come meno piacevole.

Inoltre, per completare le caratteristiche tecniche dello strumento, occorre acquistare un bastone da trekking che sia leggero.

In questa maniera non si riscontreranno delle difficoltà nel momento in cui si deve trasportare questo accessorio.

Ecco, quindi, come procedere per effettuare una scelta perfetta che consente di raggiungere il migliore dei risultati finali senza alcuna difficoltà