calcolatrice scientifica

Calcolatrice Scientifica

La calcolatrice scientifica è uno strumento che permette di svolgere i calcoli in diverse circostanze e che consente di essere professionali ed evitare di usare tanti strumenti o dover fare i calcoli con carta e penna.

Scopriamo quali sono i migliori modelli di calcolatrice che permettono di operare in maniera perfetta e di essere sempre precisi nonché di evitare tanti e inutili errori.

Si ricorda che questo tipo di calcolatore differisce dalla calcolatrice grafica, in quanto questa non è in grado di disegnare sullo schermo nessun tipo di grafico.

Le nostre scelte sulle calcolatrici scientifiche

Che si parli di studenti, di ragionieri o altri professionisti o semplicemente che si sia alla ricerca di una calcolatrice professionale, quelle scientifiche rappresentano la scelta top.

Questo visto che i suddetti modelli offrono diverse possibilità di utilizzo e garantiscono l’opportunità di essere operativi al 100% senza dover fare affidamento su altri strumenti di calcolo.

Ovviamente, quando noi parliamo delle calcolatrici scientifiche, è importante sottolineare come vi proponiamo solo le migliori in commercio.

Per essere precisi, la nostra top 3 di questo strumento è caratterizzata dai modelli:

Texas Instruments TI 36 X PRO, che permette di svolgere dei calcoli in maniera perfetta e senza riscontrare delle difficoltà, garantendo quindi un ottimo grado di prestazioni:

HP 35S Calcolatrice Scientifica, una valida alternativa che permette anch’essa di garantire il migliore dei risultati e che consente di svolgere tutti i vari calcoli senza blocchi, viste le sue tante funzioni;

Casio FX-82DE Plus, il cui marchio è sempre sinonimo di garanzia e consente a tutti gli effetti di ottenere una buona soluzione nel momento in cui si vuole operare ed essere certi che la professionalità sia una costante.

Questi sono i tre modelli di calcolatrice scientifica che noi reputiamo essere i migliori in assoluto.

Avendoli provati tutti, vi illustriamo quali sono le caratteristiche che li contraddistinguono per poi indirizzarvi verso la scelta che soddisferà tutte le vostre esigenze.

Texas Instruments TI 36 X PRO

La prima calcolatrice scientifica che abbiamo provato e che ci ha soddisfatto fin dal primo uso, visto che abbiamo potuto svolgere tante operazioni matematiche, comprese quelle più complesse.

L’aspetto che maggiormente ci ha convinto è dato proprio dalle tante funzioni che possono essere sfruttate.

Oltre alle quattro operazioni aritmetiche basilari, infatti, con questo modello potrete svolgere calcoli scientifici interessanti.

La radice quadrata, le potenze, la creazione di espressioni con parentesi quadre e tonde, le frazioni e i calcoli dei logaritmi rappresentano solo alcune delle funzioni che possono essere attivate.

Ognuna di queste ci ha permesso di svolgere delle operazioni particolari e sfruttando la funzione di memorizzazione dei dati precedenti, non ci siamo ritrovati a dover segnare il risultato con carta e penna.

Pertanto, sotto questo punto di vista, è stato possibile lavorare con grande precisione e soprattutto evitare che il calcolo svolto richiedesse un quantitativo temporale lungo.

Inoltre vogliamo sottolineare come il numero delle cifre visualizzate sul display è piuttosto ampio e supera le dodici cifre.

Se quindi vi trovate a operare con dei numeri composti da tanti decimali e non avete l’opportunità di arrotondare al centesimo, ma dovete considerare fino alla quinta cifra dopo la virgola, con questo modello potrete operare con sicurezza.

Ovviamente dobbiamo analizzare non solo le prestazioni quando parliamo di questo modello ma, al contrario, anche il resto della calcolatrice, quindi la sua estetica e la qualità dei materiali.

Per quanto riguarda la qualità dei materiali, possiamo subito dire che questa calcolatrice scientifica ha saputo rispondere a tutte le nostre esigenze.

I tasti, al contrario di tanti altri modelli da noi testati e fuori dalla classifica, sono morbidi al tatto e quindi non creano quella sensazione di fastidio spiacevole nel premerli.

Ma non solo: il tasto è anche leggero e ogni pressione permette immediatamente di attivare la funzione corrispondente.

Le scritte sono semplici e permettono di capire quale opzione di calcolo si sta sfruttando, rendendo dunque l’utilizzo di questa calcolatrice piacevole.

Inoltre anche un lungo utilizzo non da ripercussioni negative, quindi si ha l’occasione di sfruttare questo modello per lunghi lassi di tempo senza essere costretti a dover sostituire il tasto o farla riparare.

Molto buono anche il display, chiaro e non fastidioso alla vista, che consente di operare in maniera costante e soprattutto, che garantisce una visuale completa delle cifre e funzioni inserite.

Per quanto riguarda la qualità generale dei materiali, questa calcolatrice non è affatto ingombrante come tante altre che si trovano in commercio, quindi il suo trasporto è piacevole da effettuare.

Valida alleata per ogni genere di calcolo, specialmente quelli che si svolgono durante il periodo scolastico, dove logaritmi, e non solo, sono all’ordine del giorno.

Pertanto un’ottima scelta per tutti coloro che hanno intenzione di operare con professionalità e vogliono evitare che un lavoro possa richiedere troppo tempo e creare svariate complicazioni poco gradite.

Dettagli tecnici:

  • molto semplice da utilizzare;
  • tante funzioni che permettono di svolgere gli svariati calcoli con semplicità;
  • schermo chiaro da vedere;
  • tasti morbidi e piacevoli al tatto;
  • possibilità di memorizzare i dati per riprendere il calcolo da dove è stato interrotto;
  • leggera e caratterizzata da materiali di prima qualità;
  • ideale per la scuola e per il lavoro.

HP 35s Calcolatrice Scientifica

La calcolatrice che noi definiamo come alternativa e che si presta anch’essa a tanti usi differenti, è il modello HP 35S Calcolatrice Scientifica.

Sono due gli aspetti chiave che ci hanno convinto maggiormente e che ci hanno permesso di inserire questo modello nella nostra classifica, di cui il primo è dato dalla suddivisione dei dati nel display.

Questo è composto da due linee da quattordici cifre ciascuna, quindi è possibile operare con un totale di ventotto caratteri.

Grazie a tale caratteristica è stato possibile creare diverse espressioni e calcoli particolari occupando l’intero display senza che i numeri e le informazioni inserite si accavallassero e creassero confusione, come spesso accade.

Il display è inoltre un LCD, quindi in condizioni di forte luce questo non crea fastidio alla vista, offrendo invece il miglior livello di praticità possibile e facendo in modo che l’operatività diventi una vera e propria costante.

Il secondo aspetto che ci ha positivamente colpiti durante la prova di questa calcolatrice è dato dal fatto che il modello in questione si è contraddistinto per essere pratico e ricco di funzioni.

Infatti, la calcolatrice scientifica HP 35S permette di accedere a oltre cento funzioni, tra cui sono comprese le operazioni basilari e altre forme di calcolo frequentemente usate.

A queste si aggiungono le potenze, le radici quadrate, il calcolo dei logaritmi e anche diverse funzioni che, nel mondo economico, sono molto frequenti e permettono di ottenere dei dati importanti che poi verranno usati per completare quel calcolo.

Pertanto il fattore professionalità e praticità si uniscono perfettamente in questo modello di calcolatrice, che permette di operare senza interruzioni.

Per quanto riguarda il materiale, invece, possiamo subito dire che questa calcolatrice tende a essere leggermente più pesante rispetto alla versione della Texas.

Questo non vuol dire assolutamente che tale versione sia meno piacevole da usare ma, al contrario, che anche usando la calcolatrice scientifica HP 35S non si riscontrano difficoltà durante il trasporto.

La qualità dei tasti è molto buona e inoltre è possibile constatare una morbidezza tale che non crea fastidio alle dita.

Non vi troverete quindi con un modello duro da usare oppure che crea altre problematiche, rendendo il lavoro che deve essere svolto meno piacevole.

La risposta arriva dopo qualche piccolissima frazione di secondo, quindi un leggero ritardo è percepito ma nulla di così lungo e fastidioso come si potrebbe immaginare.

In aggiunta questa calcolatrice, oltre ad avere i tasti con le funzioni ben indicate su di essi, è dotata di una memoria di 30 Kb che permettono di memorizzate fino a 800 operazioni.

Pertanto potrete passare da un calcolo all’altro con estrema facilità, evitando di usare il foglio e la penna per riprendere un lavoro che magari è stato momentaneamente interrotto.

Ecco quindi che grazie a questa calcolatrice è possibile operare in diversi ambiti senza rischiare di dover rinunciare ad alcuni lavori oppure fare i conti con delle problematiche di vario genere.

Ecco dunque che anche in questo caso si è di fronte a uno strumento, alimentato con due batterie standard, che consente di operare in maniera perfetta.

Dettagli tecnici:

  • 28 cifre suddivise in due linee di testo;
  • possibilità di memorizzare oltre 800 calcoli contemporaneamente;
  • 100 funzioni che permettono di essere sempre operativi;
  • molto facile da usare e caratterizzata da un materiale di prima qualità;
  • pratica da usare per lo svolgimento di diversi calcoli, compresi quelli basilari.
HP HP35s - Calcolatrice scientifica programmabile, con custodia
  • Tipo: calcolatrice scientifica
  • Cifre: 15 cifre
  • Righe di testo: 2 linee
  • Prodotto di ottima qualità
  • Facile da utilizzare

Casio FX-82DE Plus

Un rapporto prezzo/qualità che ci ha sbalordito e che ci ha dato accesso a tante funzioni differenti e in grado di trasformare anche un calcolo complesso in una vera passeggiata.

Il primo dato che abbiamo constatato è stato quello dell’altissimo numero di funzioni che possono essere sfruttate per svolgere i diversi calcoli matematici.

In questa calcolatrice scientifica è possibile accedere a oltre duecento funzioni, ognuna delle quali specifica e in grado di garantire la migliore delle soluzioni possibili.

Calcolo dell’iperbole, le conversioni, i tasti per usare coefficienti specifici e tanti altri tasti rendono questo modello particolare e utile specialmente se si opera in determinati settori.

Un geometra, per esempio, potrà realizzare un progetto specifico grazie alla possibilità di creare svariate espressioni e lo stesso vale per uno statista che deve realizzare determinati calcoli.

Ovviamente occorre precisare due dettagli chiave di questo modello di calcolatrice, di cui il primo riguarda la semplicità di uso.

Seppur sia caratterizzata da un menù che consente di capire quale funzione e opzione si stanno selezionando, l’uso di questa calcolatrice non richiede delle specifiche tecniche particolari.

Al contrario, invece, usando gli appositi tasti si ha l’opportunità di accedere alle varie funzioni con estrema semplicità, evitando quindi che possano palesarsi situazioni complesse che vengono risolte a fatica.

Inoltre occorre pure premettere un ulteriore dettaglio, ovvero il grande spazio del display della calcolatrice Casio FX-82DE Plus.

Questo consente di creare frazioni ed espressioni piuttosto lunghe in tempistiche immediate, evitando comunque un accumulo di dati che potrebbero rendere il calcolo confusionario.

Per quanto riguarda la rapidità di utilizzo, invece, possiamo dire che dopo le prime operazioni, se viene sfruttato tutto il display e inseriti tanti dati la calcolatrice rallenta leggermente.

Occorre quindi cercare di usare questa calcolatrice prestando attenzione a questa caratteristica, evitando quindi di sovraccaricarla.

Malgrado questo piccolo limite è possibile notare immediatamente come il fattore professionalità e piacevolezza d’uso rimangono comunque alti come voti.

Da aggiungere anche un ulteriore dettaglio importante, ovvero la qualità dei materiali, i quali permettono di usare la calcolatrice con una certa costanza e senza particolari limitazioni.

Anche in questo caso è stato possibile notare come la qualità sia buona, seppur i tasti siano leggermente più molli rispetto a quelli delle altre calcolatrici.

Questo comporta che i tasti non vengano premuti in maniera eccessivamente forte, evitando quindi di arrecare dei danni agli stessi.

Pertanto, grazie a questo piccolo accorgimento, è possibile usare questa calcolatrice con estremo piacere per ottenere risultati soddisfacenti.

Dettagli tecnici:

  • oltre duecento funzioni pronte a essere sfruttate al massimo;
  • prodotto la cui qualità raggiunge degli standard buoni;
  • molto facile da usare.
Casio FX-82DE Plus Calcolatrice scientifica con 252 funzioni e display naturale, funzionamento a batteria
  • !!!IMPORTANTE!!! Questo modello è un articolo fuori casa. Il modello successivo è FX-82DE X*
  • Calcolatrice scientifica con display naturale, cioè frazioni, radici quadrate e altre espressioni matematiche sono visualizzate come nel libro scolastico.
  • Comodo menu per calcoli statistici, 252 funzioni, 9 memorie variabili.
  • Funzioni rigonometriche, funzioni iperboliche e iperboliche inverse, potenza e funzione radice.
  • Numeri casuali, tabella dei valori, conversione sessuale in decimo e inverso, logaritmo ecc.

La migliore calcolatrice scientifica

Per noi a vincere il confronto è il modello di calcolatrice scientifica Texas Instruments TI 36 X PRO, che ha saputo offrirci delle prestazioni ottimali.

Il fatto che abbia un display di prima qualità e che ci abbia consentito di svolgere un’ampia varietà di calcoli, aggiunti alla rapidità e alla qualità dei tasti, fanno di questa calcolatrice un vero e proprio strumento fondamentale per operare in diversi ambiti.

Inoltre è molto leggera e la batteria ha una durata assai longeva, che rende l’uso di questo strumento piacevole.

Come scegliere e perché optare per una calcolatrice scientifica

La calcolatrice scientifica è uno strumento che permette di operare in svariati ambiti, quindi non solo quello scolastico e matematico, ma anche in diversi ambienti dove si svolgono lavori che richiedono l’uso di questo strumento.

La scelta dello stesso deve avvenire con estrema attenzione proprio per essere certi che il risultato ottenuto sia ottimo.

La calcolatrice e il numero delle cifre nel display

Una buona calcolatrice scientifica è quella che permette di visualizzare almeno 12 cifre sul display.

Questo perché determinati calcoli necessitano della presenza di una quantità di cifre elevate, specialmente quando si opera con numeri alti oppure con i millesimi e non solo.

Pertanto il primo aspetto che bisogna valutare è il numero delle cifre che si visualizzano sul display e come queste vengono mostrate.

Considerando questi due fattori è possibile trovare la migliore delle calcolatrici scientifiche in commercio.

Le funzioni della calcolatrice

Molto importanti sono le funzioni della calcolatrice, la quale deve offrire l’opportunità di svolgere un’ampia varietà di calcoli.

Non bisogna solamente focalizzarsi sulle operazioni matematiche basilari, ma anche la radice quadrata, le potenze e le frazioni, nonché la possibilità di calcolare la percentuale e creare delle espressioni, deve essere presente nel modello di calcolatrice preso in considerazione.

Ecco quindi che maggiori sono le funzioni di calcolo presenti nello strumento, migliore è la qualità dell’articolo stesso, che permetterà quindi di ottenere un risultato finale perfetto sotto ogni punto di vista.

Inoltre è importante studiare anche come sia possibile combinare i vari calcoli, affinché le tante operazioni possano essere svolte senza riscontrare delle difficoltà di ogni genere, dettaglio extra da non sottovalutare assolutamente.

La capacità di memoria di calcolo

Uno strumento perfetto è quello che permette di memorizzare i diversi calcoli che sono stati effettuati ed evitare l’uso di carta e penna.

Questo dato è fondamentale dato che, una calcolatrice pratica, consente di evitare perdite di tempo di ogni tipo.

Ecco quindi che in fase di scelta finale occorre necessariamente valutare questo aspetto, in maniera che il risultato ottenuto con lo strumento possa essere ottimale.

Inoltre i dati immagazzinati devono essere facili da reperire, passando quindi da un’operazione all’altra con poca difficoltà e facendo in modo che l’operazione possa essere svolta in modo ottimale.

La qualità dei materiali

Infine è importante valutare anche la qualità dei materiali che caratterizzano la calcolatrice.

In questo caso occorre valutare la consistenza dello strumento e optare per una versione che garantisca l’occasione di farne un uso costante senza riscontrare delle potenziali problematiche e soprattutto fare in modo che questo articolo non debba essere sottoposto a manutenzione.

I tasti non si devono staccare dopo pochi usi e lo stesso vale per il display, che deve rimanere perfetto e privo di macchie o graffi dopo tanti usi.

Ecco quindi che occorre semplicemente valutare tutti questi aspetti in maniera da trovare un articolo che possa essere sfruttato per tanto tempo senza riscontrare complicanze varie.

Inoltre la batteria non si deve consumare rapidamente, altro aspetto chiave di una buona calcolatrice scientifica.

Se questa è pure alimentata a energia solare, allora si è di fronte a uno strumento che riesce a rispondere in modo ottimale a tutte le proprie richieste.