Barbecue a gas

Barbecue a Gas

L’esperienza di cuocere della carne all’aperto sul proprio barbecue è da sempre un grande idea per poter passare una giornata con i propri amici, con il profumo della carne e del cibo cotto su questo straordinario elemento.

Nel corso del tempo il barbecue ha ricevuto un’attenzione sempre maggiore riuscendo ad abbracciare tipologie di alimentazione e di relativa cottura sempre diverse.

Grazie a questi continui sviluppi si è andati incontro a modelli sempre più diversi e sempre più adatti alle esigenze più disparate.

Esistono oggi in commercio barbecue di diverse dimensioni, dai prodotti sfrigolanti alla cottura a carbone.

Di più recente sviluppo è il modello a gas.

Grazie a quest’alimentazione è stato possibile organizzare un barbecue elettrico con bruciatori a gas che si sono dimostrati ottimi per una cottura professionale e per l’eliminazione di molti problemi.

Per questo motivo abbiamo voluto provare sul campo molti prodotti oggi disponibili per cercare di creare una lista dei migliori articoli oggi in circolazione.

I barbecue a gas da noi suggeriti

I prodotti che hanno superato i nostri test e che hanno soddisfatto le nostre aspettative in merito rappresentano quindi l’offerta migliore oggi disponibile.

Per questo motivo abbiamo selezionato tre prodotti che più di altri hanno dimostrato qualità e resistenza sotto molti punti di vista.

In questo modo sarà più semplice optare per un modello o per un altro riuscendo ad ottenere sempre il massimo dalla propria scelta.

I prodotti sono:

Char-Broil Gas2Coal

Campingaz 3 Series Classic Grill

Campingaz Barbecue

Seguirà quindi un’analisi accurata di tutti i punti di forza di ogni modello alla quale verrà affiancata una disamina delle potenzialità più interessanti presentate in corso di test.

Char-Broil Gas2Coal

La scelta che ci ha condotti all’inserimento di questo modello in una lista dei top di categoria è stata originata dalle possibilità presentate da questo barbecue.

Chiunque, dai neofiti agli esperti di barbecue, sa che questo settore si divide essenzialmente tra carbonella e gas.

Mentre la carbonella presenta vantaggi in termini di gusto per la carne cotta il gas di solito viene preferito per una maggiore economicità e una facilità d’utilizzo più intuitiva.

Questo modello combina entrambi i modi di cucinare presentando un’opzione che pochi modelli hanno.

Le misure di riferimento presentano un ingombro non proibitivo in quanto misura 62,5×134,4×120,7 per un peso di 47 kg.

La nostra analisi della struttura esterna ha presentato risultati molto positivi in quanto il barbecue si è dimostrato facile da trasportare grazie al sistema di due grandi ruote.

In questo modo potrà essere portato in giardino o su un balcone ampio in totale comodità.

In fase di presentazione abbiamo preannunciato un connubio voluto da produttore che ci ha notevolmente stupito.

Questo barbecue presenta infatti una combinazione di cotture che si presenta funzionale sia utilizzando una cottura che entrambe.

Char-Broil ha voluto sviluppare un sistema di cotture combinate tra gas e carbonella in cui entrambe possono dare il proprio meglio in ogni tipologia di cottura e su ogni alimento.

In primo luogo, l’alimentazione a gas può essere utilizzata per arroventare la carbonella da mettere in un apposito vassoio.

Dai nostri test sono stati necessari dai 10 ai 15 minuti di tempo per ottenere una carbonella atta alla cottura dei cibi.

A questo punto i fuochi a gas potranno essere spenti per utilizzare la carbonella come su un pratico barbecue.

La disposizione dei fuochi e del calore di cottura in generale ha ricevuto un’attenzione particolare da parte del produttore che ha voluto soddisfare tutte le esigenze in tema di barbecue.

Quando si utilizza questo straordinario prodotto, infatti, spesso si necessita di un punto cottura secondario in cui cuocere alimenti a corredo della carne, piatto principale.

Per questo Char-Broil ha inserito un pratico bruciatore laterale sul quale poter combinare la cottura di più alimenti parallelamente a quella a carbonella.

Abbiamo notato con piacere la presenza di una seconda griglia anteposta a quella principale.

L’utilizzo di questo pratico elemento potrà tornare utile per mantenere in caldo i cibi appena cotti nell’attesa che quelli sulla griglia principale ultimino la cottura.

Questi dettagli sono specifici e contribuiscono unitariamente ad un utilizzo pratico e veloce del barbecue.

Tutte le cotture sono poi corredate da un comodo termometro con il quale poter monitorare la cottura.

Questo ha permesso nelle nostre prove di poter attuare delle cotture rispettose dei cibi che non hanno mai ricevuto stress termici eccessivi.

Grazie alla fabbricazione professionale e alla disposizione degli elementi decisamente intuitiva, la manutenzione del barbecue rappresenta un ulteriore punto a favore per questo modello.

Dopo aver svuotato, laddove necessario, il vassoio adibito alla carbonella, si potrà procedere al lavaggio di quest’ultimo e di tutte le griglie utilizzate.

Tutto è realizzato in acciaio inox e per questo presentano un alto grado di resistenza.

Caratteristiche tecniche:

  • Qualità costruttiva
  • Doppia cottura carbonella/gas
  • Materiali di alto livello
  • Doppia griglia di cottura
  • Alimentazione a butano o propano
  • Minimo ingombro
  • Facile trasporto
Char-Broil Gas2Coal 440 Hybrid Grill - Barbecue a Gas e Carbonella con 4 fuochi, Nero
  • Vassoio per carbonella brevettato - garantisce una minore incidenza di fiammate e un calore uniforme che rende ancora più saporiti i cibi cotti
  • Fuochi in acciaio inossidabile - forti, resistenti, creati per durare
  • Accensione elettronica - per accendere il grill basta premere un tasto
  • Termometro sul coperchio, per tenere sotto controllo la temperatura interna del grill
  • Fuoco laterale per scaldare le salse da accompagnare alle grigliate

Campingaz 3 Series Classic Grill

Tra i prodotti che abbiamo testato, il barbecue a gas di Campingaz ha presentato un alto livello.

Qualità e materiali professionali hanno contribuito alla sua scelta per questa lista.

Il barbecue di Campingaz presenta quindi tutti i requisiti per poterlo selezionare come migliore alternativa alla prima proposta.

Grazie agli standard elevati che abbiamo registrato, questo barbecue presenta un indirizzo preciso verso coloro che praticano queste cotture da molto tempo.

Questo modello si è, infatti, rapidamente diffuso tra i più esperti grazie ai vantaggi che la sua struttura e l’organizzazione generale presentano.

Campingaz rappresenta una garanzia di qualità e prestazioni nel settore del barbecue e per questo abbiamo voluto testare la sua proposta.

Sotto molti aspetti, dai risultati ottenuti dai test e dalle prove effettuate, questo modello rappresenta un grosso passo in avanti rispetto a molti prodotti di fascia medio/medio-bassa.

Riuscendo ad offrire una qualità di cottura senza precedenti a fronte di uno spazio d’ingombro decisamente ridotto, questo modello si è preso un posto di diritto nella nostra top list.

Quello che più ha influito in questa scelta è l’ampio vano cottura che Campingaz ha voluto mettere a disposizione dei suoi utenti.

Grazie a questo dettaglio, le possibilità di cottura si ampliano riuscendo ad abbracciare più cotture e più alimenti contemporaneamente.

Il piano di cottura presenta un’estensione di 60×46 centimetri.

Un piano con simili dimensioni presenta ampi margini di cottura potendo quindi includere più unità per cottura.

Questo dato influisce non poco sulla buona riuscita di ogni cottura.

In questo modo, il barbecue può soddisfare esigenze anche maggiori senza dover attendere molto.

Tutta la struttura è realizzata in acciaio pressurizzato che riesce meglio di altri materiali a coniugare la distribuzione del calore e una struttura robusta.

Il piano di cottura presenta una suddivisione che lo rende funzionale e catalizza le sue possibilità.

I due piani, infatti, possono essere utilizzati per cucinare alimenti diversi sia per consistenza che per cottura necessaria.

La seconda griglia, inoltre, potrà essere utilizzata per mettere in caldo i cibi già cotti da servire con quelli che stanno ultimando la cottura.

La regolazione della cottura è affidata al sistema Even Heat Distribution brevettato dal produttore.

Grazie a questo sistema, attraverso alcune manopole, nei nostri test siamo riusciti a controllare la cottura in modo facile e veloce.

Questo ha soddisfatto molte delle nostre aspettative facendoci propendere per questo modello a discapito di altri.

Abbiamo verificato con successo la possibilità di riscaldare una zona più di un’altra e questo rende la cottura molto più precisa.

L’impianto di cottura è affidato ad un sistema di 3 bruciatori in acciaio con una potenza da 9,6 kW.

In ultimo, il barbecue presenta un comodo bruciatore laterale per preparare altri alimenti cotti al grill.

Il modello presenta un ingombro di 1,44×64,2×1,11 metri per un peso di 51 kg.

Il barbecue è dotato di un pratico sistema a due ruote per facilitare gli spostamenti e questo lo rende al contempo solido e semplice da posizionare.

Caratteristiche tecniche:

  • Qualità e potenza
  • Ottima cottura a griglia
  • Facile da pulire
  • Sistema Even Heat Distribution
Offerta
Campingaz 3 Series Classic Grill Barbecue a Gas a 3 bruciatore, 9.6 kW di Potenza, Sistema InstaClean EasyCleaning, griglia in Acciaio e Piastra, 2 tavoli a Lato, L
  • Di alta qualità e potente: 3 bruciatori con tubi di acciaio ad alte prestazioni (9.6 kW), grill con accensione piezoelettrica affidabile per un'accensione comoda
  • Opzioni cottura infinite: griglia/piastra in acciaio stampato smaltate in 2 parti (60 x 46 cm), grata riscaldata, smaltata, sistema culinari, ha moduli optional (pietra, wok o padella vendute a parte)
  • Pulizia facile: Sistema InstaClean per una pulizia rapida e semplice del BBQ; il sistema consente di rimuovere tutte le parti per la lavastoviglie in meno di 60 secondi e di lavarle
  • Stoccaggio e trasporto: 2 comodi scaffali a lato pieghevoli, ruote bloccabili per riporre la griglia se non in uso, parte anteriore in acciaio con scaffale anteriore integrato per riporre il condimento
  • Specifiche: Coperchio in acciaio con termometro (adatto per grigliare in modo indiretto); cottura da 2.800 cm²; altezza della cottura: 85 cm; consumo del gas 698 g/h; peso 44 kg

Campingaz Barbecue Gas Adelaide

Nel settore dei barbecue, il design è paradossalmente l’aspetto che accomuna quasi tutti i modelli.

Il design, invece, è uno dei motivi che hanno contribuito alla posizione di questo modello all’interno di questa lista.

Adelaide rappresenta infatti un barbecue differente dai tanti modelli oggi in circolazione che può essere utilizzato anche per mostrare qualcosa di nuovo.

Tra i molti aspetti positivi abbiamo voluto inserire questo prodotto conteggiando anche un notevole rapporto qualità prezzo che difficilmente abbiamo eguagliato in altri prodotti.

Molti elementi sulla struttura di questo barbecue sono realizzati in pregiato legno di acacia.

Nel complesso, questi inserti donano al prodotto un vero e proprio tocco caratteristico che lo differenzia da tutti gli altri modelli.

Passando all’analisi tecnica, questo barbecue presenta un ingombro di 80x50x20 centimetri, raffigurando quindi un comodo e portatile barbecue dalle dimensioni ridotte per un peso di 45 kg.

Il prodotto è dotato di un sistema di ruote che permette di poterlo posizionare in modo facile e veloce, dopo aver scelto una posizione è possibile bloccare le ruote.

Nella sua fabbricazione Campingaz ha voluto richiamare a più riprese l’aspetto retrò e i gusti di un tempo.

Non solo negli inserti quindi ma anche nella struttura che rinuncia all’acciaio per preferire la ghisa.

I tre bruciatori sono infatti realizzati in questa lega che permette di avere una qualità superiore per quello che concerne la cottura.

I bruciatori sono comodamente utilizzabili con una pietra lavica che ne accentua le prestazioni.

Le dimensioni ridotte non preannunciano una minor potenza in fase di cottura.

Questo barbecue riesce a generare attraverso i suoi tre bruciatori ben 14kW.

Abbiamo testato il piano di cottura misurando un’ampiezza di 60×46 centimetri.

A discapito delle dimensioni generali ridotte, questo modello presenta un piano di cottura abbastanza esteso, capace quindi di permettere la cottura di molti alimenti.

Tutte le operazioni di cottura sono corredate da dettagli piccoli, ma efficaci.

Uno di essi è riferito alla presenza dei due comodi ripiani laterali utili a far spazio sul piano di cottura per gli alimenti ormai cotti.

Questi piani di appoggio potranno infatti essere utilizzati sia per il cibo che per i condimenti e le salse da aggiungere in fase di cottura.

La cottura può essere monitorata anche tramite un comodo regolatore di pressione che permette di avere una selezione della temperatura molto più precisa.

Il prodotto è fornito anche di un pratico telo per poter essere protetto quando non utilizzato.

Caratteristiche tecniche:

  • Elevata qualità
  • Personale design in legno d’acacia
  • Potenza da 14kW
  • 3 bruciatori in ghisa
Offerta
Campingaz Barbecue Gas Adelaide 3 Woody, Grill Barbecue a Gas a 3 Bruciatore, Potenza di 14 kW, Griglie in Acciaio, 2 Tavoli a Lato, Chiaro
  • Elevata qualità e potente: 3 bruciatore in ghisa ad alte prestazioni (14 kW); grill con accensione piezoelettrica affidabile per un'accensione comoda
  • Opzioni cottura infinite: griglia e piastra in ghisa ampie smaltate per BBQ in 2 parti (60 x 46 cm)
  • Elegante carrello in legno: in legno di acacia; 2 comodi scaffali a lato in legno perfetti per appoggiare cibo, piatti, condimenti o utensili sul lato per un facile accesso
  • Stoccaggio e trasporto: ruote bloccabili per riporre la griglia se non in uso
  • Specifiche: superficie cottura da 2.800 cm²; altezza della cottura: 85 cm; consumo di gas 1019 g/h; peso 45 kg

Il migliore barbecue a gas

Basandoci sui risultati ottenuti dai vari test condotti sui prodotti presentati abbiamo concluso che il miglior prodotto oggi sul mercato è il barbecue di Char-Broil.

Questo potente barbecue mette a disposizione una caratteristica che non abbiamo trovato in altri prodotti testati: la possibilità di avere una doppia cottura tra gas e carbonella.

L’idea del produttore di offrire questa scelta si è rivelata quindi cruciale nella scelta del miglior barbecue.

Attraverso questa duplice struttura sarà possibile infatti sfruttare il gas per arroventare la carbonella e ottenere, un cibo cotto tramite carbonella.

Quest’organizzazione della cottura prende quanto di buono da entrambi i combustibili ottenendo un cibo cotto su carbonella con i vantaggi economici del gas.

A corredo di questa grande idea, abbiamo premiato una serie di dettagli che contribuisce a rendere funzionale l’utilizzo del barbecue.

Uno di essi è rappresentato dal piano di cottura.

Quest’unità è molto ampia e gode di un piano rialzato rispetto alla griglia di cottura, utile per conservare i cibi in caldo.

Per questi motivi abbiamo ritenuto di scegliere il barbecue di Char-Broil come miglior prodotto.

Come scegliere un barbecue a gas

I barbecue a gas sono attrezzi che hanno sempre soddisfatto i propri utilizzatori per la qualità del cibo cucinato e la possibilità di tornare ad assaporare i cibi cotti naturalmente.

Oltre i confini europei, questo strumento è più diffuso ma anche in Europa sta cominciando a spopolare.

In base a tutti i vantaggi esposti in precedenza è doveroso fare attenzione al prodotto scelto.

La propria scelta dev’essere basata su standard ben precisi.

Le proprie prerogative devono soddisfare abitudini ma anche parametri di sicurezza e qualità percepita molto alti.

Alimentazione

Il primo parametro con cui confrontarsi è l’alimentazione del barbecue.

La scelta in questo campo riguarda sostanzialmente tra gas e carbone o carbonella.

Per il tuo barbecue sarà necessario quindi operare una prima selezione.

Il tipo di alimentazione influenza inevitabilmente la qualità di cottura e il risultato finale.

Per questo motivo è bene scoprire tutti i risultati inerenti i vari tipi di cottura.

La cottura su carboni non ha ancora incontrato un degno rivale in merito a qualità di cottura.

Questo perché il calore sprigionato dal carbone ardente non può essere ancora imitato da altre tecnologie.

Su molti alimenti infatti quest’alimentazione presenta molti vantaggi.

Di contro, un barbecue che sfrutta il calore del gas presenta una serie di vantaggi di natura prettamente economica che in alcuni casi non possono essere ignorati.

In base a questi dati, però, molti produttori hanno scelto di combinare entrambe le cotture fabbricando barbecue elettrici che attraverso un’alimentazione a gas riscaldano del carbone presente su una piastra.

In questo modo si potrà sfruttare l’economicità del gas con la cottura a carbone.

Parlando di alimentazione non ci si può esimere dal trattare la questione relativa ai bruciatori e alla lega scelta per la struttura.

Anche questi elementi influiscono sulla resa in cottura e perciò vanno conteggiati.

I modelli precedenti hanno da sempre puntato sulla ghisa che dalla sua parte la capacità di offrire un calore più duraturo anche se è più difficile da pulire.

I modelli più recenti invece puntano decisamente più sull’acciaio che offre una distribuzione di calore leggermente minore ma offre una possibilità di pulizia molto più estesa e duratura.

Il numero di bruciatori e i kilowatt espressi dalla potenza di cottura rappresentano un dettaglio da non sottovalutare.

La potenza è espressione della quantità di cibo che è possibile cucinare in una sola volta.

Dimensioni

Le dimensioni sono il secondo parametro da prevedere.

Parlando di dimensioni ci si riferisce in primo luogo all’ingombro presentato dal barbecue che in molti casi, nei modelli più imponenti, può misurare fino a 1,50 metri di larghezza e altezza per una profondità in media di 60 centimetri.

L’ingombro è particolarmente trascurabile se il barbecue sarà utilizzato in uno spazio aperto come un giardino o un’ampia terrazza.

In caso di utilizzo su un balcone, la situazione comincia a farsi più importante.

Bisogna considerare che questi prodotti presentano un peso non indifferente e per questo necessitano di un’organizzazione degli spazi.

In secondo luogo, parlando di dimensioni ci si riferisce all’area della zona di cottura.

In molti casi, volendo fornire un dato di media, il piano cottura dovrebbe misurare 60×40 centimetri.

In queste dimensioni sono racchiusi molti modelli di ottima fattura che, con un simile ingombro, permettono di poter cucinare anche grandi quantità di cibo in una sola volta.

Sotto il parametro delle dimensioni, i prodotti oggi in commercio si dividono in tre gruppi: i barbecue standard che presentano un grill di 40×45 centimetri, i grandi barbecue che presentano una zona cottura più estesa e i barbecue portatili che presentano misure ancor più piccola.

Caratteristiche

Le caratteristiche rappresentano il comparto dei dettagli che personalizzano i vari modelli presenti sul mercato.

Tra questi dettagli annoveriamo come di consueto parti che possono tornare utili in molte situazioni dipendenti dall’uso che si fa del barbecue.

Primo tra tutti è il coperchio superiore.

Grazie a questo strumento è possibile trattenere il calore e consentire cosi di arrostire il cibo e grigliarlo in poco tempo.

In secondo luogo ricordiamo la cremagliera.

La cremagliera riscaldante è un dettaglio utile per mantenere il cibo cotto in temperatura utile per poi essere servito.

In questo modo si potrà servire tutto il cibo senza che questo si sia raffreddato.

Tra le personalizzazioni apportate dai produttori ricordiamo la possibilità di regolare l’altezza della griglia.

Quest’opzione permette di alzare o abbassare la griglia per attuare una cottura più violenta o più delicata in base al tipo di alimento che si cucina.

Ricordiamo che un buon prodotto deve presentare alcune caratteristiche imprescindibili come le prese d’aria e i misuratori di temperatura.

Le prese d’aria aiutano infatti a raggiungere una corretta combustione per avviare la cottura.

Con il tempo molti barbecue elettrici hanno sviluppato veri e propri termometri che permettono di attuare una cottura precisa e stabile.

Le caratteristiche che invece catalizzano l’utilizzo di un grill sono riassunte in una piastra laterale per poter cucinare condimenti e preparazioni secondarie senza inficiare la cottura principale e in un vassoio per raccogliere le gocce di grasso.

Quelle fastidiose gocce infatti potrebbero generare dannose fiammate dai carboni sottostanti.

Nello sviluppo di modelli di livello superiore, molti produttori hanno cercato di inserire migliorie che potessero semplificare la manutenzione del barbecue.

Un dettaglio, a nostro avviso molto utile, da ricercare è il vassoio inferiore per la raccolta delle ceneri.

Grazie a questo dettaglio gran parte della pulizia e della manutenzione generale del grill sarà riassunta nello svuotare il vassoio dalle ceneri.